Transizione a cibi solidi da neonati

Hai avuto un bambino di recente e i dubbi sono sorti sul tuo cibo futuro? Vuoi sapere come fare una transizione adeguata tra l’allattamento al seno, i porridge e il cibo solido? Nei primi giorni di vita del bambino, nutrire il bambino di solito è qualcosa di semplice. È sufficiente che diamo al petto o prepariamo qualsiasi latte o porridge, se abbiamo deciso di non dare al petto o per nessuna altra circostanza non possiamo darlo ad esso.

Ma arriva un momento in cui Il nostro bambino inizierà a chiederci cibi solidi, o semplicemente chiedi se sei arrivato quando sei ora di aggiungere cibi solidi nei tuoi pasti. In questo articolo parleremo della transizione verso i cibi solidi dei bambini in modo da sapere quando inizi a introdurre cibi solidi nella tua dieta. Dedicheremo anche alcune parole a consulenza e comportamenti appropriati di entrambe le parti di garantire il successo nel processo

quando iniziare la transizione verso cibi solidi in neonati?

Hai mai avuto il bambino di solito inizia a mangiare quando stai mangiando? Molti bambini di solito aprono la bocca quando stai mangiando, e possono essere persino ansiosi perché sono quelli che ricevono quel cibo. Questo di solito è qualcosa che rivela, e se il tuo bambino ti chiede il tuo cibo è un segno che farà tutto il possibile per mangiare cibo solido che lo dai.

Normalmente, un bambino inizia a mangiare normalmente solido a 4 mesi. Ma in questo processo, è il bambino che determina se è preparato o meno. Il nostro unico compito è insistere a poco a poco, finché non guadagna fiducia e masticare fluentemente. La transizione deve essere gradualmente gradualmente. Pertanto, all’inizio, dobbiamo combinare purezza e porridge con piccole porzioni di cibo solido e senza dimenticare latte materno.

Che cibo dovrei prima dare il mio bambino?

Idealmente, inizi dai pozzi di cereali poiché i bambini hanno preferenze speciali con cibi dolci e questi hanno un alto contenuto in vitamine. Ricordarsi di usare sempre i cereali senza glutine come riso e mais. Quindi prova a provare cibo come frutta o verdura. Si consiglia di aggiungere i frutti da 4-6 mesi di età per il suo grande contributo della vitamine. Inizia con arancione, mela e pera, e non usi mai frutti come la pesca o la fragola fino all’anno.

Una volta che il tuo bambino si abitua a mangiare questi alimenti puoi continuare a introdurre gradualmente il cibo, come ad esempio carne o pesce. Non aggiungere mai zucchero al porridge ed evitare di aggiungere cookie al porridge fino a 7 mesi dal momento che contengono glutine.

Non forzare mai la situazione. Anche se sei pronto a masticare il cibo solido, potresti non sentirti al sicuro in questo nuovo compito. È importante non “costringere” a masticare questi alimenti, poiché può essere alterato e soffocante. Nelle prime volte ti do il cibo normale, deve essere molto gradualmente. Non è consigliabile mettere il cibo in bocca per forzare. La cosa migliore è che tu dia il petto o il latte dalla formula e prova in un’altra occasione.

Un trucco per facilitare il processo è quello di dare il latte o la formula del tuo bambino e andare a teaspoon del porridge interspove Il bambino viene utilizzato, non dimenticare di incoraggiarti durante il processo.

Quando iniziare a dare cibo solido al nostro bambino?

per molti bambini, indipendentemente dal cibo da dare per primo , ed è che i bambini sono un mondo intero, e ci sono alcuni che con pochi mesi sono già in grado di mangiare cibo solido. Tuttavia, dobbiamo stare molto attenti, poiché essere fuori dai loro primi denti può essere qualcosa di difficile da masticare, anche arrivare ad annegare. Ecco perché dobbiamo tagliare il cibo in piccoli pezzi per facilitare il processo o.

Se vogliamo iniziare a dargli il cibo solido, ci sono migliori di altri per iniziare questa fase. Un petto di pollo, patate, uova, fienile, pesce, ecc., Come è possibile. Questi sono alimenti con buon gusto, quindi non metti una brutta faccia e facile da masticare. Anche così, l’importo deve essere minuscolo. Abbastanza in modo che possa masticarlo, ma anche che posso ingoiarlo. Per assicurarsi che i morsi, possiamo darti il cibo con le dita, quindi abbiamo la porzione in qualsiasi momento controllata. In questi primi “intentonti”, vedremo l’evoluzione e la capacità di masticare. Questo può richiedere un giorno o una settimana, ma non dovremmo accelerare il processo più del conto. Segna il suo ritmo.

La transizione verso cibi solidi da neonati

tips

  • Prima di iniziare a mangiare, dobbiamo avere sul Piastra i pezzi già tagliati e un piccolo supporto di plastica, per facilitare il compito.È anche importante avere una bottiglia con acqua a mano, se non bevi dal vetro o fallisce un contenitore con una cannuccia. Nel caso in cui sia necessario inghiottire, possiamo aiutarci con liquido.
  • Se hai già imparato a masticare, ma non è ancora preparato per porzioni più grandi o masticare durante un intero pasto, c’è un’alternativa. In uno dei suoi purea abituale, possiamo mettere il pollo “cache” in modo che stia masticando e deglutire con l’aiuto della purea.
  • Se è un bambino a cui piace dolce o il salato, questo ci dà diverse opzioni per scattare quei primi passi. All’interno dei dolci, i biscotti sono facili da masticare e farti imparare rapidamente per mangiare cibi solidi. Il pane è anche uno dei cibi più ideali in modo che stia praticando. Non ha sapori molto intensi E di solito piace la maggior parte.
  • È anche buono che insegni abitudini sane, come la creazione di un programma pasto, non giocando al tavolo o mangiando come famiglia.

Un po ‘il tuo bambino si abitua a mangiare solo cibi solidi, è possibile aggiungere quasi qualsiasi cibo al tuo bambino, a meno che il medico non ti avverte diversamente. Ricorda, che offre una dieta sana per il tuo bambino porterà tutte le vitamine e i nutrienti necessari crescono sano e forte. Ecco perché, prova a creare una dieta Più variegato possibile e insegna il tuo bambino ad imparare a mangiare tutto, tutto ciò eviterà i futuri problemi di alimentazione nell’infanzia, oltre a crescere sani e forti.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *