Tombolato Bruno: “Praticare Kung Fu sta entrando in un processo di cambiamento fisico e mentale”

Questo esercizio, che richiede una disciplina ammirevole, alludendo “tutto ciò che si ottiene attraverso lo sforzo, la perseveranza e il sacrificio” . Bruno Tombbrolato spiega che questa persona che

Pratica Kung Fu, domina un’arte nella vita: “È applicabile per un buon chef, un pittore e, naturalmente, un artista marziale che cerca la perfezione nella sua arte, nella sua Movimenti e in tutto ciò che lo fa. “

kung fu per un corpo e una mente lavorava

All’inizio della formazione del kung fu, Bruno Tambolato rappresenta che la persona si concentra sul suo Piccolo mondo, nel suo corpo: “Devi mettersi in forma, essere flessibile, guadagnare forza, resistenza ed equilibrio. Quest’ultimo è molto importante poiché l’artista marziale cercherà quell’equilibrio nel tempo per il resto della sua vita, a tutto ciò che Lo circonda, stabilendo così un legame molto grande tra allenamento fisico e mentale, guadagnando così più capacità di concentrazione e un atteggiamento migliore nei confronti della vita. ”

La filosofia del Kung Fu, come ha spiegato Bruno Tombbrolato, che ha appena pubblicato “Shaolin: cultura e tradizione”, è diviso in due gruppi:

“Il primo è correlato a Il nostro modo di agire nella società, che si applica direttamente agli ambienti di vita reale come il rispetto, l’umiltà, la giustizia, la lealtà o la fiducia, tra gli altri “. Il secondo, d’altra parte, è correlato alle qualità che sono sviluppate all’interno di se stessi: “Ecco la volontà, la resistenza, la perseveranza, la pazienza o il coraggio”, conclude.

Il Kung Fu Shaolin ne ha uno degli allenamenti più completi e più esigenti tra tutti gli stili di arti marziali cinesi. Nell’antichità, questo metodo è stato creato in un ambiente naturale di montagna utilizzando tronchi di alberi e pietre come complemento al lavoro fisico. L’insegnante spiega che all’interno del Kung Fu troviamo un peso di pietra che sono i predecessori dei famosi pesas chiamati Kettlebells così usati in CrossFit. “Oggi usiamo molti altri accessori moderni come componenti aggiuntivi di allenamento, come la sciabola”.

kung fu. KUNG FU.

Un altro formazione popolare all’interno di questa disciplina è CHI KUNG. Si tratta di esercizi molto simili allo yoga indiano che è stato esteso oggi in tutto il mondo. Nel Chi Kung cerca di lavorare rilassamento e tensione e respirare in modo tale da uno con il movimento del corpo in modo che questo modo sia un’unità inseparabile.

Possiamo dire che il kung fu prepara il corpo in modo integrale senza mettere da parte la formazione della mente, che va di pari passo. Bruno Tombolato dice che attraverso la formazione fisica si ottiene uno stato mentale dove “non posso”, non esiste: “Questo dà alla maggiore fiducia allo studente in sé. Cambia la via del camminare, per alzarsi o per esprimere te stesso, potremmo esprimere Diciamo che la pratica di Kung Fu è quella di inserire un processo di cambiamento per meglio in vari aspetti della vita, compreso il nostro corpo e la nostra mente. “

Practice Kung Fu, quindi è quello di iniziare a cambiare le abitudini dannose per la salute per la salute abitudini. “Cambiamo il nostro atteggiamento nei confronti della vita, con una mente positiva e sappiamo e sapere come affrontare lo stress e i problemi della vita quotidiana che possono sorgere”, conclude il Maestro.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *