Stana Katic: “Sono stato molto fortunato ad essere in grado di fare otto stagioni di” castello “

l’attrice stana katic (Hamilton, Canada, 1978) appare tra gli alberi con il viso pieno Di sangue, la mano anche insanguinata, i capelli bagnati e strapazzati e pieni di fango. Entra nel suo spogliatoio perché deve prepararsi per un’altra scena, si spera con meno sangue e meno fango.

è sul numero 52 di un totale di 62 che durerà le riprese della serie Assenza, Una polizia del thriller e un dramma familiare con molta azione che emette Axn il lunedì (22.05). È marzo e Katic richiede un paio di mesi installati a Sofia, dove hanno filmato praticamente l’intero spettacolo in luoghi naturali al freddo gelo bulgaro. Ha lividi tutto il suo corpo, dice, ed è esausto perché il giorno della settimana che non rotola, ottiene il suo ruolo di produttore esecutivo della serie. “È la prima volta che mi esercito davvero”, dice, perché era già stato, secondo i crediti, nell’ultima stagione del castello. E, infatti, essendo un produttore esecutivo era uno dei motivi che lo ha incoraggiato a dire Sì, questo progetto solo un anno dopo l’emissione dell’ultimo capitolo del Castello, che ha trascorso otto anni della sua carriera.

“è un’esperienza interessante. Come attrice devi essere molto aperto nel processo; Come produttore sei coinvolto in modo che lo spettacolo abbia successo, voglio che la mia squadra sia comoda per dare il meglio “, spiega. “E, inoltre, sono preoccupato che contaremo una grande storia, è un lavoro costante. Come produttore esecutivo sono più attento ai dettagli che se agisce solo.”

L’attrice ha preso tempo pensando che la produzione fosse il suo prossimo passo. Come è stato per tante altre donne a Hollywood, l’unico modo per trovare ruoli femminili interessanti e farli non corrotti nello sviluppo del progetto, è quello di produrlo da soli. Il Il successo delle grandi bugie è il miglior esempio recente.

Arsentia era, per katic, inoltre, un modo per avanzare dopo la sua uscita brusca dal castello che ha portato alla cancellazione del programma, una finale che era avvelenato con voci di Enemisistad tra Stana Katic e il suo co-star e partner nella fiction, Nathan Filion. “Ero molto fortunato ad essere in grado di fare otto stagioni di castello, uno spettacolo di grande successo”, dice l’attrice in poche ore di Riposo delle riprese a Sofia. “Dopo qualcosa del genere, mi stavo chiedendo come potevo dare un cambiamento radicale, e la sceneggiatura di Arsentia è apparsa che era qualcosa di nuovo, interessante e inesplorato per me come attrice. Il mio agente mi ha mandato non appena lo ha finito perché ha detto Me che aveva tutti gli oggetti che stavo cercando nel mio prossimo progetto. “

NATHAN FILLION e STANA KATIC , in
Filion di Nathan e Stana Katic, in ‘castello’.

Quando si parla Assenza a Katic a volte sfugge a parola “film” invece di serie. Non è una disattenzione, perché la sua assenza è praticamente un film. “Stiamo rotolando un film indipendente per la televisione”, chiarisce. “Nel cinema indipendente degli Stati Uniti ha storie più interessanti e rischiose che grandi studi”. E la stessa cosa ritiene che accada in Arsentia, dove ritorna per interpretare un poliziotto, ma questa volta è un personaggio più complesso. È Emily, un agente dell’FBI che ha mancato sei anni, e quando erano già morti, la sua famiglia aveva ridefiato la sua vita, lo trovano senza ricordare nulla che sia successo in quel momento.

Il La prima cosa che lo interessava da Assenza era i più strati del suo personaggio. “È un sopravvissuto, ed essere un combattente, è passato attraverso qualcosa di estremo e ancora capace di andare avanti”, dice. “È un protagonista molto completo. Non volevo un ruolo che era solo una vittima, ci sono molti personaggi là fuori che sono madri, mogli … questo è uno dei pochi che ho visto che è una madre, lei è un guerriero, lei era Una moglie, lei è una sorella, una figlia … Pensavo che non c’erano molti come quelli fuori. ” Ha parlato con gli psicologi per comprendere lo stress post-traumatico di queste vittime e perdite di memoria. “Ho anche parlato con le donne che avevano attraversato quello per dargli credibilità”, dice. E vide i video di Youtube per lavorare il rapporto con suo figlio, Flynn (Patrick Mcauley). “VI VIDEO DI MATERIA Leonas, per vedere quanto feroce Può essere una madre quando protegge suo figlio. “

emotivamente il personaggio è stato una sfida, ma più anziana è stata la sfida di adattarsi al processo di creazione di Oded Ruskin e Maria Feldman, direttore e produttore. “È come un film perché non sparano i capitoli in ordine”, spiega. “Abbiamo rotolato secondo la posizione. All’inizio per noi è stata una sfida complicata perché abbiamo dovuto conoscere tutta la storia e l’arco dei personaggi.Ecco perché è come fare un film – ride – o piuttosto tre alla volta, in poco più di 60 giorni. “

Premieres of the weekylyconsult completo calendario

28unune
hbo spagna e movimento movistar +
stagione 6 e final

HBO SPAGNA
Premiere

fox
premiere

29MARTES
“27B8F5F14A”>
Syfy
stagione 5

Movistar +
stagione 3

filmin
premiere

30ffs
hbo spagna
stagione 3

>

via 13
stagione 7

netflix
premiere

31gueves
scuro
premiere

netflix
premiere

1viernes
Amazon Prime Video
stagione 2

div> netflix
stagione 3

Apple TV +
premiere

Apple TV +
premiere

Apple TV +
premiere

Apple TV +
premiere

>

netflix
premiere

netflix
premiere

2sbed

3domomo
# 0
# 0

>

stagione 3

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *