Quanto tempo migliora le prestazioni nei giochi avendo un SSD?

In questo confronto non parleremo di fps o prestazioni lorde in sé per i giochi, ma dei tempi di carico in cui è la scelta svolge un ruolo cruciale nei giochi, e dove un SSD può fare la differenza rispetto all’utilizzo di un disco rigido meccanico tradizionale.

Per il test, utilizzeremo un disco rigido Black WD a 2 TB (SATA 3 ) Rispetto a un Corsair a 480 GB neutron XTI (SATA 3) e da un Transcend SSD 220S di 1 TB (PCIE 3.0 x4 NME), tre diversi tipi di stoccaggio che rappresentano quasi tutti gli intervalli esistenti nel mercato: meccanico del disco rigido, SSD SATA 3 e SSD PCIE.

Quanto migliora i tempi di caricamento SSD nei giochi?

Con questi tre diversi supporti di archiviazione, abbiamo testato in sette giochi diversi per vedere quanto tempo impiega per caricare il gioco . In tutti i casi, accediamo semplicemente al gioco e carichiamo un gioco salvato, tempismo per quanto tempo il sistema impiega per caricare. Questo è stato il risultato:

Tempo di carico SSD VS HDD

Puoi vedere un chiaro miglioramento quando si utilizza un SSD, specialmente in Giochi molto pesanti come GTA V che richiedono quasi un minuto per caricare con un disco rigido meccanico e il tempo è ridotto a metà usando un SSD. Nel resto dei giochi c’è anche un chiaro miglioramento, e in alcuni casi come in Fallout 3 di nuovo il tempo di attesa è ridotto della metà.

Tuttavia, anche se c’è una differenza in tutti i casi quando si utilizza un PCIE SSD, questo non è eccezionale rispetto all’utilizzo di un SSD SATA 3 come quello con un disco meccanico, perché anche se il tempo è ridotto in tutti i casi, al meglio abbiamo vinto 4 secondi e nel peggiore solo un solo secondo di tempo.

La conclusione che possiamo uscire da questo è che se è per giochi, vale la pena avere un SSD, sia SATA 3 o PCIE. Ora, tra questi due tipi di SSD dipenderà dalle tue esigenze e dal budget, poiché anche se c’è una differenza, questo non è così grande. Dipenderà, decidere se merita o meno investire in un ultimo SSD o optare per un SATA 3, più lento ma anche più economico.

Guadagna FPS quando si utilizza un SSD?

La domanda che molti ti renderà se guadagni FPS utilizzando un SSD davanti a un disco rigido meccanico e la risposta è che dipende; Con il funzionamento dei giochi, quando si carica una schermata o una mappa, sta andando alla memoria del sistema (parte alla RAM per la CPU, parte al VRAM per la GPU) e quindi lo storage non influenza notevolmente, meno non con i dati Hai già precaricato.

Ora, a seconda di come è programmato il gioco se quando vai spostando sulla mappa o ad avanzare nel gioco che devi bisogno di dati che non sono precaricati e sì che devi Utilizzare il dispositivo di archiviazione per farlo, quindi influisce sulle prestazioni. Questo è in momenti specifici normalmente, e ripetiamo che dipende da come è stato sviluppato il gioco, ma in ogni caso normalmente non sono fps “in media”, ma possiamo notare gocce o cretini di prestazione, anche se hai un alto Fine grafico.

Nel nostro caso i test hanno fatto con un RTX 2080 e un Core I7-8700K, e le poche “tiri” che abbiamo notato sono state almeno 2-3 fps, niente di troppo apprezzabile in realtà.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *