Punteggio Polygenic Danger (PHS), nuovo test per il cattivo

Punteggio pericolo poligenico

C’è un nuovo test Potrebbe essere più efficace della valutazione di una singola variante genetica indicata nuovi studi, chiamato punteggio Polygenic Danger (PHS). La nuova rettifica dei test multipli varianti geni associati alla malattia di Alzheimer.

L’indicatore più potente delle probabilità ha una persona per sviluppare la variante genetica dell’Alzheimer APOE E4. Il problema di questo indicatore è che si trova solo nel 10-15% delle persone. Studi recenti hanno notato che il suo impatto è stato sovrastimato.

Punteggio pericolo poligenico (PHS) Un indicatore più efficace?

ha sviluppato un test che riesce a stimare dall’85 al 90% delle persone che Non portare almeno una copia di Apoe E4. Potrebbero trasportare un’altra variante genetica che li mette a rischio di Azheimer. I test sono noti come un punteggio di pericolo poligogeno (PHS).

I ricercatori hanno esaminato i dati per cinque anni di circa 1.100 partecipanti degli Stati Uniti senza demenza.

In qual è stato il nuovo test?

I ricercatori hanno concluso che il nuovo test potrebbe prevedere: il tempo necessario ai partecipanti allo studio nel progredire della malattia di Alzheimer. D’altra parte loro ha permesso loro anche loro di conoscere la velocità del loro declino mentale.

PHS può identificare le persone cognitivamente normali e coloro che hanno un aumentato rischio di sviluppare l’Alzheimer. Era così il Chin Hong così postDorsal all’Università della California, a San Francisco.

In questo senso, le autopsie delle persone con Alzheimer hanno trovato un PHS più alto. È influenzato una piastra amiloide maggiore relativa a questa malattia. Le persone hanno anche mostrato una caduta più veloce nelle abilità mentali durante le loro vite.

Le persone che hanno mostrato PHS più elevato avevano tassi di alzheimer più elevati indipendentemente dal loro stato rispetto a APOE E4.

Se ti è piaciuto questo L’articolo non dimentica di condividerlo nelle tue reti preferite!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *