Prenota America Esplode

Il nome indiano Wakash (da Waukash, buono) è stato dato da uno dei primi esploratori che lo credevano era il nome della tribù. In cultura, il wakash sembra intimamente ai suoi vicini, il Salishan nel sud e il Tsimshian nel nord; La fisica e linguisticamente sono simili al primo. Juan de Fuca era probabilmente il primo uomo bianco che aveva contattato con la tribù, e Juan Pérez ha visitato il Nutka nel 1774. Dopo il 1786 i marinai inglesi sabenrati frequentemente dallo stretto Nutka; Nel 1803 l’equipaggio della barca americana “Boston” era quasi completamente morto da questi indiani. Nel 1843 la compagnia di Hudson Bay ha stabilito una fabbrica a Victoria e da allora c’è stata una costante comunicazione con i nativi, ma con il solito risultato dell’immoralità degli obiettivi, insieme alle devastazioni del vaiolo, ha portato una graduale discesa della popolazione. Nel 1903 hanno aggiunto circa 5.200, di cui 2.600 erano al West Coast Agency, 1300 presso l’Agenzia Kwakewith, 900 nell’Agenzia della costa nord-occidentale e 410 In compagnia della baia di Neah, Cabo Adulaty. Nel 1909 hanno aggiunto 4.584, tra cui 2.070 Kwatiukl e 2.494 Nuka. Quest’ultimo ha abbracciato il cattolicesimo; anche se le missioni hanno prosperato tra i Norderter Kwatiukl, la Rama meridionale rimane fedele alle sue pratiche sciamaniche. Il Wakash è eccellente marino e vai all’oceano per cacciare le balene. La sua dieta è principalmente pesce, combinata con bacche e radici. Sono buoni armadisti, però n o come abile come HAIDA e il THING. Le loro case sono ampie strutture in legno di cedro, eretta vicino alla costa, ospitando diverse famiglie. Il Kwakiutl, che vive su entrambi i lati dell’isola della regina Carlota consisteva di venti tribù, dimorando il kwakiutl vicino a Fort Rupert. Sono conservativi e sono rispettati dagli indiani vicini come guardiani dei riti sacerdoti. Heiltruk Kwakiutl crede scendere da una linea femmina. L’appiattimento delle teste era comune sull’isola di Vancouver. Le società segrete prosperarono tra le tribù, essendo accompagnate dall’iniziazione in loro da banchetti, torture, veglies e consegna del presente a tutti coloro che hanno partecipato alla cerimonia. La società più alta, l’Amatsa o la società cannibale, è stata composta solo da coloro che avevano trascorso otto anni in un’organizzazione inferiore. La Nuka, che composta da trentatré tribù, vive sulle coste tra Cabo Cook North e Port San Juan nel sud e includono gli indiani di Makah a Cabo adulazione. Quest’ultimo si chiamano Kive-Net-Che-chat, o le persone in Capo, sono di statura media e ben proporzionata. Precedentemente vivevano in villaggi coerenti semplicemente in sette o otto case in legno di cedro e eccellevano solo nella pesca. Il matrimonio ha costituito un ulteriore collegamento, ma non è stato permesso tra relativi al quarto grado. Entrambi i sessi avevano il naso perforato e di solito appendosi a guscio. Adoravano una divinità principale, “Chabatta-HatArtstl”, el-capo-che vive-up, e credeva negli spiriti e la trasmigrazione delle anime. Hanno celebrato le frequenti rappresentazioni chiamate Tamanwas, che rappresentano leggende mitologiche. Le donne erano abili artistiche di cestelli. Il La tribù presenta ancora le impronte digitali della miscela del sangue europeo, spiegato dal naufragio di una nave russa molti anni fa.

territorio
Il Kwakiutl, Kwakwaka’Wakw, occupano un territorio che si estende dalla costa dell’ingresso della costa di Smith ( Nord) al fiume Campbell (sud) in Canada.
Gruppi
Questa società è divisa in un venti gruppi. Si basa su un sistema di categoria, caratterizzato dall’uso dei nomi associati ai privilegi che tengono teste e aristocratici. Si dice che avrebbe potuto accumulare ricchezze a beneficio degli uomini ed essere, per quella ragione, l’origine dei primi potlatch. Nella società kwakiutl, le maschere fanno parte del patrimonio Simbó Lico de a nobile o un capo. Sono esposti durante le rappresentazioni religiose e teatrali che caratterizzano le grandi cerimonie dell’inverno, indicato dalla presenza di spiriti tra gli uomini. Durante queste cerimonie i capi delle società kwakiutl hanno mostrato i loro privilegi, mentre lo spirito degli antenati, dovuto, sotto la comparsa di una maschera, introdurre tra gli uomini. L’hobby degli indiani della costa nord-occidentale dalle “macchine” teatrale, si riflette nella concezione delle loro maschere prodotte per sorprendere e passare il pubblico riunito nella casa di culto.
lingua
La famiglia linguistica che abita la costa occidentale della Columbia Britannica da 50º 30 ‘al Canal Giardino e dal West ea nord-ovest dell’isola di Vancouver, come in una piccola regione intorno a Cape Adulaty, Washington. Si chiama Wakash.Comprende diverse tribù, che parlano diversi dialetti, di cui i tre più importanti sono Hailtzuk, Kwatiukl e Nuka. Il linguaggio KWAKIUTL (KWAGIUTL) ha 1.000 altoparlanti su una popolazione di 3.300 persone che vivono a nord dell’isola di Vancouver e nelle regioni vicine all’interno della British Columbia.

Franz Boas
ha studiato gli indiani Kwakiutl per Più di quarant’anni, insieme con l’antropologo russo Julia Averkieva. Ha fatto numerosi film, oltre a un vasto materiale etnografico, con l’aiuto di sua figlia Franziska Boas. Ha sviluppato uno studio completo su gesti, abitudini motorie, movimenti corporei e balli di Kwakiutl, contando per l’analisi con l’aiuto del pittore Stuyvesant van Veen.
____________________________________________________________________________________
1910 Swanton al manuale degli indiani americani II. Washington.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *