Perché ' il witcher 2 ' è migliore di ' il witcher 3 '

Prima della notizia del contenuto scaricabile del witcher 3 ¾al disponibile¾ e il lancio di una “edizione completa” dietro l’angolo, ho deciso di trascorrere una coppia Di mesi per i regni del Nord, questa volta giocando i tre titoli in ordine. L’esperienza ha aperto gli occhi a un fatto: nella sua entusiasmo di offrire al giocatore un mondo totalmente aperto, il witcher 3 perde parte della magia che ha reso il suo predecessore un gioco memorabile e sorprendente.

Pubblicità

Il sito ufficiale del witcher 3: The Wild Hunt presenta il gioco come esperienza fantastica definitiva, dove puoi andare ovunque tu voglia e fai quello che vuoi. “Scegli quali avventure corrono, stabilisci i tuoi obiettivi e decidi il tuo destino.” Nel gioco ti vedrai di fronte alle “decisioni dure” da cui dipenderà la fine della tua esperienza, tra le varie proposte. In breve, questo titolo è una piattaforma per la libertà.

Il witcher 2, d’altra parte, è dominante al giocatore e limitando le sue opzioni. Il gioco mostra ciò che accade quando siamo costretti a prendere decisioni che non vogliamo prendere in circostanze che sfuggono al nostro controllo. In un mondo in cui i giochi ci permettono di fare tutto, il witcher 2 si distingue per mettere le barriere e le bende negli occhi; Ci dice che non possiamo scegliere, che non abbiamo libertà e ci mostriamo come le persone reagiscono quando si vede tra la spada e il muro.

/ / / /

Il gioco è articolato attorno a una decisione che dobbiamo prendere quando abbiamo un terzo della storia. Geralt, la nostra giunzione protagonista dei mostri mutanti e dell’intervento negli affari politici umani, si trova prima di due caratteristiche dei regni settentrionali, potenza avida. Temeria è immersa nel caos dopo l’omicidio del re folkast, il cui principale sospetto è Geralt, anche se ci sono persone che conoscono la verità e sappiano che l’omicidio era il lavoro di un cattivo. C’è, quindi, una disputa per dimostrare l’innocenza del Geralt e trovare il vero assassino del re.

Ci sono due possibili risultati per la fine del primo capitolo. In uno di loro, Geralt è stato allineato con Vernon Roche e le sue forze speciali di Temeria. Roche è servito dai suoi metodi “piccoli ortodossi” per affidare uno dei figli della folkst. L’altro percorso conduce Geralt per unirsi a Iorveth e lo Scoia’tael, un gruppo di combattenti che combattono per la liberazione di razze non umane (elfi, nani e altri) e per ottenere una rappresentazione nella società dei regni settentrionali. Il gioco non lascia dubbio sulle implicazioni della decisione: mettere da parte i mezzi di Roche per simpatizzare con un manipolatore e un oppressore, mentre allemando con Iorveth è quello di sostenere un terrorista.

pubblicità

Nessuna delle due opzioni sembra “corretta” Ma questo non è un gioco di modello, rinnegato o assoluto lateralmente. Le elezioni nel witcher 2 si basano sulle possibilità disponibili al momento di prendere queste elezioni. Mentre l’effetto di massa mette nelle nostre mani il destino della galassia e dei nostri amici e minecraft offre innumerevoli opzioni in ogni momento, il witcher 2 è una specie di gabbia politica in cui quasi tutte le opzioni del giocatore, una lezione su quanto è difficile raggiungere la libertà , una spieta rivelazione che siamo tutti legati da piedi e mani.

È facile empatia con il protagonista quando vediamo sospiro agli orrori di quelli Chi deve testimoniare quotidiano

Per anni, gli sviluppatori hanno cercato di catturare l’attenzione dei giocatori che fanno il gala della libertà di azione e della decisione che offrono i loro giochi. Il cielo di nessuno ti permette di esplorare l’intero universo, creare la storia attraverso la magia delle elezioni. Il protocollo Alpha tiene traccia del livello di abitazione dei tuoi alleati e modifica il gioco in base alle sue reazioni. L’intera saga di Fable ha basato la sua popolarità nel fatto che tutto ciò che hai fatto nel gioco, dal mangiare per baciare gli abitanti del villaggio, aveva una specie di ripercussione sulla trama, come un bambino di distanza. Parlare di opzioni coinvolge, quasi in tutti i casi, parla della libertà. Al contrario, la linearità comporta essere intrappolata.

Le promozioni dei videogiochi esaltano il rilascio di decisioni, la possibilità di fare qualsiasi cosa in qualsiasi momento e fino a quando non ti annoia da

pubblicità

Sulla sua superficie, il witcher 2 finge di essere un altro di questi titoli. È passato attraverso un rpg di azione di più, con personaggi potenti che fanno cose potenti. Tuttavia, quando entri nel gioco, ti rendi conto che ciò che sei il primati sono le barriere, come succede in altri gioielli indipendenti come la hotline Miami o trenta voli di amore. Questo è esattamente l’aspetto importante, poiché l’attenzione si concentra sull’essere intrappolato dall’elezione, il che mostra che siamo così vittime della struttura come Geralt. È facile empatia con lui quando lo vediamo sospiro davanti agli orrori di cui deve testimoniare quotidianamente.

razzismo Strutturali stabilisce chi ha accesso a cibo, salute, abbigliamento o alloggio. Il capitalismo mondiale determina il cibo fresco che possiamo avere in ogni momento. I conglomerati internazionali e i governi gestiscono le nostre vite, formando un quadro di impegni, obblighi e pressioni che sono costantemente minabili. Riunione logica che questa libertà, la possibilità di non essere soggetta a tutto ciò, costituire un elemento attraente su cui fantasticare, ma i videogiochi hanno la capacità di mostrarci quei sistemi e le loro pressioni in un modo unico.

Il witcher 2 ci mostra la rivolta dell’Alto Aedirn.

È un piccolo regno il cui monarca è stato recentemente ucciso e i cui agricoltori sono stufi per essere sottoposti. Gli abitanti non umani sono apertamente ribellati contro le politiche razziste dei governatori umani. I nobili sono come il pollo senza una testa. Poi il generale Saskia appare e riesce a unire questi gruppi come disparati sotto la promessa di uno stato libero in cui la democrazia avrebbe accolto. C’è speranza.

Le conseguenze delle decisioni sono brutali, non a causa delle possibilità che offrono, ma precisamente per ciò che ci limitano

Se si decide di seguire Iorveth e, quindi, aiutare Saskia, Geralt parteciperà a tutto questo processo garantendo l’indipendenza dell’Alto Aedirn. I salvataggi del coma, assicurati il campo di battaglia e risolvi le dencasoni tra i nobili e i contadini, seminando il campo per una nuova mattinata.

Tuttavia, tutte queste campagne falliscono. Ci sono sorezze e re che hanno altri piani per le ricche terre di Aedirn, e Saskia finisce fuori dal gioco dopo l’invasione del territorio da parte dei gatti avidi dei fefelli adiacenti. Noble e Plebeians non sono altro che pedine disponibili per i poteri superiori, vive da cui per erogare, al momento, in questo gioco di guerra.

Se abbiamo optato per il supporto di Vernon Roche, la destinazione cambia completamente. Invece di favorire una rivoluzione, Geralt finisce al servizio del crudele re Henselt, migliorando la capacità mortale del suo esercito, intrattenendo i suoi soldati in combattimento lo stile più puro dei gladiatori ed eliminando la resistenza e i traditori nel campo militare. Geralt finisce per essere, in breve, la mano che esegue il dominio totale.

Le conseguenze di entrambe le decisioni sono brutali, non a causa delle possibilità che offrono, ma esattamente da ciò che ci limitano. Costretto a scegliere tra Iorveth o Roche, saremo inevitabilmente esclusi dal partecipare ai macchinari politici “dall’altra parte”. Il capitolo finale del gioco è sviluppato in un vertice politico in una città antica, il cui risultato segnerà il paesaggio politico di tutto il Nord.

Se Geralt decide di seguire Vernon Roche, può provare a salvare Il Regno di Temeria che cerca il suo erede per legge e prevengono i poteri rivali di finire annesso il territorio. Se segue Iorveth, partirà dopo l’intervento politico per curare una maledizione al capo della rivoluzione, Saskia e combattere per la formazione di una nazione democratica. Entrambe le opzioni sono di vitale importanza per la struttura del mondo in cui hai speso più di 30 ore di vita, ma potrai capire l’importanza delle tue azioni una volta che hai provato entrambe le decisioni.

The Witcher 2 è un gioco ossed, disposto a chiudere parte del tuo mondo e dei tuoi personaggi finché si verifica la vita attraverso tali personaggi. Potrebbe non sembrare un grande risultato, ma non dimentichiamo che i giocatori si aspettano di avere la libertà, di capacità di scelta e trasparenza su come le loro decisioni influenzano il mondo del gioco.L’idea di privare un giocatore dal gioco, a Pigeonhole e presentargli una serie di opzioni molto limitate, senza la possibilità di tornare indietro o di sapere di più sul contesto in cui è, è totalmente radicale per questo genere di giochi . Dark Souls, senza andare oltre, ha dovuto trovare la sua scuola nel mondo dei videogiochi contemporanei per affrontare le aspettative del pubblico.

Il motivo per cui il pubblico ha accolto con favore la missione del barone così positivamente insanguinata nel witcher 3 non si trovava sulla sua brillantezza o il suo audacia, ma nell’eco del suo stile predecessore, presentando un carattere imperfetto che mette in una situazione di Geralt in una situazione a disagio e lo costringe a prendere decisioni altrettanto scomode. È una missione sul potere e su chi ha la possibilità di usarlo, su chi è in grado di dire cosa dovrebbe essere fatto e come dovrebbe essere fatto.

È precisamente, a mio parere, Il fallimento del witcher 3: la caccia selvaggia. È un gioco brillante e mi piace giocare, ma sono state caricate decisioni difficili, rendendo Geralt de Rivia nel supereroe capace di risolvere tutto senza conseguenze con le sue decisioni, in una specie di figura d’azione esenti da dover affrontare il tedio di il giorno in giorno. Abbiamo bisogno di giochi che ci aiutano a capire quel punto in cui attraversano l’ordinario e l’oppressivo. Giochi come il witcher 2.

Segui Cameron Kunzelman su Twitter.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *