Molti giovani Coreani del Sud ricorrerono alla chirurgia estetica “per trovare il lavoro”

questioni fisiche e molto, in Corea del Sud, la cui crescita vertiginosa risponde in parte a spietata competitività presente in tutte le aree della società, che Induce migliaia di giovani a visitare la sala operatoria per migliorare il loro aspetto.

Se lo studio alla migliore università è una garanzia di felicità e successo sociale, in questi giorni non è meno avere una bella faccia, ed è per questo che due su dieci venti sudcorei sono stati sottoposti a interventi di plastica In una delle circa 3.000 cliniche specializzate del paese.

“Molti vengono alla mia query perché non trovano lavoro e credono che il miglioramento dell’aspetto fisico aprirà le porte del mercato del lavoro”, afferma Park Hyun-Cheolo, chirurgo plastico della clinica clinica Oz, situata Nel quartiere Select Gangnam a Seoul.

Lee Su-ji, una ragazza di 25 anni, tra il 2005 e il 2008 ha subito quattro operazioni che ha completamente cambiato il suo viso, confessa che ha moltiplicato la sua autostima, che gli ha permesso di “fare molti amici all’università “e arricchire la tua vita sociale.

“Non rimpiango nessuna delle operazioni e, è di più, li avrei attraversato di nuovo”, dice la giovane donna, i cui genitori hanno erogato un totale di $ 8,500 nelle successive modifiche all’immagine del più alto dei suoi tre germogli.

Modelli definiti

In Corea del Sud, l’aspetto fisico ideale risponde a determinati schemi riassunti in occhi grandi e definiti, naso acuto, viso verticale, Dentura perfetta e, infine, gambe stilizzate, l’unica caratteristica che molti dei giovani coreani condividono per semplici lavori della natura.

“La maggior parte dei coreani ha occhi piccoli e tesi, a volte così tanto che danno il sentimento di sonno; è per questo che molte ragazze vengono qui per noi per aggirarli”, spiega il Dr. Park. Leggi Su-Ji è più che soddisfatto del nuovo aspetto dei suoi occhi “più aperti e arrotondati” e l’espressione “Kinder” che ritiene, contrasta con la precedente durezza del suo sguardo.

Interventi in plastica per gli occhi (che sono circa 3.000 euro), così banale che i giovani non considerano che l’intervento chirurgico non richiedeva in ospedale, costituiva il 50% di oltre un milione di operazioni praticate in Corea del Sud nel 2010, secondo A Yoon Sung-min, direttore del consulente locale specializzato nell’estetica ARA.

Coloro che vogliono che un naso più alto e pronunciato ha fatto ricorso, come ha fatto Miss Lee, alla ringoplastica classica che, con un prezzo di 2.000 e 3.000 dollari, è il secondo intervento intervistato nel paese, seguito dalla riduzione della mascella. Quest’ultimo consiste nel tagliare alcune ossa maxillofacciali per stilizzare la forma del viso e “solo un’ora, mentre in precedenza richiedeva diverse ore e almeno due chirurghi”, afferma il Dr. Park, che esegue questo tipo di interventi per circa $ 4000. .

Molte donne che vengono nella loro clinica presente come fotografie di referente delle stelle dei media che, soprattutto, hanno anche attraversato la sala operatoria per raggiungere la notorietà in televisione, dove la parata di attrice, cantanti e modelli più citati Paese. Quando si guarda il famoso nel piccolo schermo sudcoreano, colpisce che le sue protesi, oltre a essere bianche e ordinate, presentano un aspetto esattamente identico con l’altro, prodotto della sostituzione parziale dei suoi denti originali (incisivi e canini) da pezzi sintetici o porcellana.

Lee Su-Ji, che ha anche presentato a questo intervento, “il più doloroso di tutti”, oggi posa in tutte le foto con un ampio sorriso. La giovane donna confessa che prima di produrre qualche disagio per immortalare i suoi denti “non così perfetti”, i suoi piccoli occhi e il suo naso chiacchierino, attribuisce che “fortunatamente”, celebra, andò alla storia a un bisturi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *