La figlia persa di Klaus Mika …

Il giorno successivo Aria si è svegliato, seduto sul letto. Si allungò mentre sbadigliava, poi si alzò e camminava mezzo zombie verso le porte che diedero il balcone. Corse le tende, lasciando la luce del sole, aprì le porte e quando voleva uscire, scioccato dalla barriera invisibile. Sospirò frustrato.

Aria: Non riesco a crederci, avevo dimenticato che è una giornata spettacolare, dannazione compulsione

si lamentò infastidito mentre attraversava le braccia, si voltò e lui Andò all’armadio per vedere che sarebbe stato messo quel giorno.

scelto un a strisce muscoloso a strisce in tonalità di rosa e bianco, una jean bianca, sneakers di pony e braccialetti. Lasciò i vestiti sul letto e le scarpe da ginnastica sul pavimento ai piedi di questo.
Poi andò in bagno e fece una doccia, quando finì fu cambiato. I capelli erano disgraziati, essiccarono. Lo lasciò dritto e sciolto, era profumato e alla fine lasciò la stanza. Andò al corridoio, abbassò le scale e arrivò al salotto.

Si diresse verso la cucina e tirò fuori tutti gli ingredienti necessari per preparare la colazione, quando bollente il latte ha sentito che qualcuno entrò cucina. Si voltò, incontrando Camille, Aria fu sorpreso. La bionda del vampiro gli sorrise a lui.

camille: buongiorno niecerínita

disse all’epoca è andato accanto a lui e appoggiò una mano sulla spalla, Aria guardò la sua stordita.

Aria: eh … buongiorno

e ho provato a sorridere, non riuscivo ancora a credere che sia Camille, fino ad ora sua zia non aveva provato a passare il tempo con lei in ogni momento. Era logico che non potessi crederci. Qual è stato il tuo cambiamento del tuo atteggiamento? La risata di Camille la portò fuori dai suoi pensieri.

camille: ti vedo sorpreso

Aria: sono onesto? Se

Camille la guardò con compassione,

camille: hai dimenticato che ieri che avevamo rimasto un po ‘insieme? Fai un programma?

Aria improvvisamente ricordava che, aveva detto che voleva conoscerla meglio perché era la fidanzata di Klaus.

Aria: True

Ma non ho ancora capito il cambio di atteggiamento di sua zia.

Aria: ancora zia, perché proprio ora?

Camille tirò fuori la spalla e sospirò.

Camille: come tua madre e tuo zio Elijah non ti volevano pressione, non è molto tempo di vivere con noi, volevo che ti adatti alla casa e alla tua nuova vita, non volevo ballare, ne hai già abbastanza con Klaus

Aria rideva.

Aria: True ma … Sei stato quello che hai ritardato per avvicinarsi alla mia

Camille annuì tristemente.

Camille: hai ragione, mi dispiace per non aver prestato molta attenzione da quando ti stai vivendo con noi, come ti ho già detto che non volevo pressarti, volevo che tu mi guardassi quando eri pronto, Quando hai assimilato che siamo la tua famiglia

poi ride un po ‘.

camille: in questo senso sono il contrario di KLAUS

Aria rideva.

Aria: nessun problema Camille, capisco, non preoccuparti, ora se voglio incontrarti, ho già pensato che tu sia la mia famiglia

ha detto con un sorriso, Camille sorrise anche.

camille: Grazie mille per avermi dato un tempo speranza

Aria: Nothing

All’improvviso per Aria fu cancellato il sorriso, Camille sembrava preoccupato.

Camille: Cosa c’è che non va?

Aria: Niente, è …

Camille: cosa ?

Aria: mi manca la mia famiglia

ammesso Aria guardando il pavimento, Camille la abbracciò e accarezzava la schiena cercando di confortarla.

Camille: tranquillo

In quel momento Klaus entrò nella cucina e si avvicinò a sua figlia e alla sua ragazza, Camille e Aria separati quando sentivano alcuni passaggi li avvicinavano. Klaus nascose le mani dietro la schiena e guardò Aria.

Klaus: Quando assimilare il bambino? New Orleans è la tua nuova casa

Aria guardò il pavimento con la tristezza mentre nasconde le mani dietro la schiena.

Aria: so

Quindi sollevò il Guarda a guardare suo padre e attraversato le braccia.

Aria: Ma non è così facile, è difficile per me adattare Klaus, ogni giorno mi manca la mia famiglia adottiva

improvvisamente lui Ricordò ciò che Emily gli aveva detto.

Aria: Quando mi lascerai andare e visitarli?

Camille la guardò sorpresa.

Camille: ma. .. è ancora troppo presto speranza

Aria lo fissò, il suo commento non l’ha aiutato affatto, Camille sorrise timidamente. Poi Aria guardò Klaus, suo padre sorrise.

klaus: la tua zia ha ragione, è ancora troppo

Aria: ma …

Aria ha iniziato a Lamentarsi, Klaus sollevò un dito su un segno che era silenzioso. Aria chiuse la bocca e non ha detto nient’altro, ma fissò Klaus, suo padre rise.

klaus: non guardarmi come questo

Aria guardò gli occhi, Klaus tornò Ridere.

klaus: sai che abbiamo ragione, figlia, ci siamo appena spostati

Aria sospirò Sospirato e poi scrollò le spalle.

Aria: Da quando, non ho perso qualsiasi cosa con il tentativo

klaus e Camille rise. All’improvviso Aria fu avvolta dalle braccia dell’ibrido, suo padre l’aveva abbracciata.

klaus: quale programma faranno con Camille? Ricorda che non puoi lasciare il bambino

Aria è stato bruscamente separato da lui e lo guardò con fastidio.

Aria: Smettila di ascoltare le mie conversazioni Klaus

klaus Siamo tornati a ridere.

klaus: Scusa, a volte mi costa perché ho super orecchio

Aria: non è una scusa, se hai proposto di non aver potuto prestare attenzione

Klaus scrollò le spalle.

klaus: è vero ma questa volta ero curioso, per me è importante che tu e cammino stia iniziando ad andare bene

ARIA: NO MODE

ha detto Aria frustrata.

Aria: sei impossibile

Tuo padre Fai una risata.

Aria: Inoltre, non ci siamo mai cattivi . True Camille?

ha detto Aria guardando la bionda, Camille annuì. Aria scrollò le spalle.

Aria: semplicemente non ci sono voluti

Klaus rise di nuovo mentre Camille guardò Ary offeso.

Camille: Hey!

Aria invece la guardò divertente.

Aria: Sai cos’è così

camille sospirò.

camille: sì

Poi sorrise, si avvicinò a lei e l’abbracciò di nuovo. Klaus li guardò con un sorriso radioso.

camille: ma non sarà così nipote, ora saremo più vicini come sei con Rebekah

Aria rideva e anche la abbracciava.

Aria: Ok, sarei bello avere un’altra zia Amico a casa

Camille rideva, poi lascia andare Aria.

Camille: Bene da quando tu Non posso uscire perché tuo padre ti ha messo in penitenza … cosa ne pensi se vediamo un film?

Aria sorrise felice.

Aria: Sì! È una buona idea, meglio che rimanere guardando il tetto della stanza

Camille rise di nuovo, Klaus guardò Aria di armi incrociate. Sua figlia lo guardò e sollevò un sopracciglio.

Aria: cosa?

Klaus sorrise un sorriso malevolo.

klaus: Si suppone che le penalità non lo siano Divertente, ma non sono penitanze

Aria lo guardarono sorpreso, poi inghiottito.

Aria: No … non mi permetterai di guardare il film?

Camille guardò Klaus troppo sorpreso, Klaus li guardò seriamente a due secondi e poi ha lasciato una risata. Aria e Camille lo guardarono confuse.

Aria: Huh?

Camille: amore?

klaus: avrebbe dovuto vedere i suoi volti

Aria fissò a Klaus, si avvicinò a lui e lo spinse furiosamente.

Aria: Klaus! Non è stato divertente!

suo padre la guardò sorpreso, poi si avvicinò a lei e accarezzava la guancia mentre la guardava divertente. Invece, Aria lo guardò confuso.

klaus: non essere così aggressivo bambino, è stato solo uno scherzo, è abbastanza punizione per te rimandare rinchiuso oggi che è spettacolare

Aria Sospirò e spinse infastidito il viso, ha attraversato le braccia.

Aria: tenere il passo sul viso

disse tristemente, gridò disperatamente.

Aria : Voglio uscire! Il giorno è divino!

e guardò Camille Suplyinging.

Aria: Per favore, zia, convincere Klaus che posso andarsene, è il tuo ragazzo, ti ascolterai

Poi sorrise.

Aria: Invece di guardare un film potremmo uscire per una passeggiata da qualche parte a New Orleans, sono sicuro che abbia dei paesaggi spettacolari, si stancano di dirmi che è una città bellissima

Camille guardò Aria con scetticismo mentre Klaus guardò le braccia incrociate da un sopracciglio divertente. La bionda del vampiro sospirò, allungò accarezzando la guancia e disse purtroppo.

camille: non penso che io possa, mi dispiace

Aria è stato cancellato il sorriso, ha sentito il sorriso Sorridi, ascoltava la risata di Klaus in modo da spingere la sua faccia lontano dalla presa di Camille e guardò Klaus arrabbiato.

klaus: buon tentativo

Aria scrollò le spalle con indifferenza.

Aria: Dico di nuovo … Non ho perso nulla con provarlo

Klaus la guardò con un sorriso, Aria lo fissò e afferrò Camille dal braccio.

Aria: Andiamo zia

Camille sorrise.

Camille: prendiamo la nipote

Entrambi uscissero dalla cucina, Aria sentì Klaus urlò.

klaus: divertirsi!

Aria sentì il suo sangue bollito così gridò senza essere in grado di contenere se stesso.

Aria: Vai alla merda!

Camille rideva una risata, Aria sentì Klaus urlò divertente.

klaus: prenditi cura del vocabolario dell’amore! Ricorda che sei una signora!

Aria rotolò gli occhi, Camille la guardò con un sorriso e gli consigliò.

camille: meglio ignorarlo

Aria La guardò con incredulità.

Aria: impossibile, a volte mi fa perdere la mia pazienza

sua zia rideva di nuovo, le spalle di Aria circondarono con il braccio.

Camille: Non preoccuparti, non abbiamo bisogno di uscire per divertirsi, vedremo un film che è fantastico, che mi ha detto il venditore

Aria la guardò confusa .

Aria: Venditore?

Camille sorrise di più.

Camille: è giusto, dopo la scorsa notte hai caricato nella tua stanza arrabbiata perché tuo padre ti aveva messo Penitenza Sono uscito per comprare un film, come al tavolo mi avevi detto che mi hai scelto per fare un programma è stato molto eccitato, non volevo aspettare più a lungo, sapevo che non avrei finito oggi Pensa all’idea di guardare un film

Aria sorrise felice e abbracciata Camille.

Aria: Sei una grande zia, grazie mille

Camille la abbracciò anche con un sorriso radiante.

Camille Grazie mille speranza, tu sei anche tu, tu sei la migliore nipote che potrebbe avere

Aria lascia andare una risata nervosa, improvvisamente Un flash la fece separare da sua zia. Si voltò e guardò quella direzione, era Klaus. Ho avuto il cellulare nelle mie mani e li guardò divertimento con un grande sorriso di felicità.

klaus: un’altra foto in telaio

Camille sorrise mentre Aria arrossì, poi quando si è ripresa detto sarebbe.

Aria: Bene e sali, con zia Camille vedremo un film e non voglio appendere intorno a noi

Camille scoppiata ridendo , Klaus mantenne il cellulare in tasca e guardava le braccia della figlia incrociate con un sopracciglio rialzato.

klaus: Mi stai correndo dalla villa?

Aria abbozzò un sorriso malevolo .

Aria: Sì, esattamente, quanto velocemente prendi le cose Klaus

Camille rise di più, Klaus guardò sua figlia rendendola offesa.

klaus: Mi offendi

Ma poi sorrise, Aria stava perdendo la pazienza. Disse con fastidio.

Aria: E Klaus, sei l’unica parte di noi che è nella villa

Guardò Camille.

Aria: Truth Camille?

La sua zia annuì con un sorriso.

Camille: Sì, tua madre, Rebekah ed Elia erano in anticipo

Aria scrollò le spalle.

Aria: Lo supponevo già

poi guardò suo padre e fece un cartello con la mano dandogli di capire che doveva andare.

Aria: Chau, Arrivederci , ciao

camille rise di nuovo.

camille: sufficiente speranza, per favore, il mio stomaco fa male

sua zia implicava contenente le risate, Aria sorrise fino a uno Secondo a un altro vide Klaus di fronte a lei, aveva usato la sua velocità vampirica. Voleva tornare indietro, ma suo padre teneva le braccia, la guardò sorridendo.

klaus: Ok, mi diverto con la tua zia Camille

si avvicinava e lo baciò fronte. Poi la ha rilasciato e scomparve con la sua velocità del vampiro, Sospirò Aria.

Aria: Bue, infine sinistra

Camille rise ancora una volta, Aria guardò la sua divertente attraversando le sue braccia.

Aria: Tutto ti dà grazia zia

camille negato.

camille: è che sei molto divertente nipote

Aria rise.

Aria: Grazie

Camille andò in cucina, si voltò e guardò Ary con un sorriso.

Camille: Vieni, cuciniamo di preparare Pochoclos

Aria annuì sorridendo, improvvisamente ricordato quei giorni in cui rimasero con Emily guardando film e preparavano anche a Pochoclos oltre a comprare l’intero chiosco. Cercò di non diventare triste, il suo scopo quel giorno doveva divertirsi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *