Krampus: il demone alpino natalizio

bambini o adulti che sono stati cattivi non dovrebbero visitare l’Austria alla fine dell’autunno. Se cammini per le strade di qualsiasi città o città austriaca nella notte di dicembre, puoi finire nel cestino di Krampus sulla strada per l’inferno.

Krampus è un demone con lunghe corna e pelle di ram , Partenza dal cuore delle montagne alpine, e che Merodea attraverso le strade austriache all’inizio di metà dicembre alla ricerca delle vittime terrorizzate. Queste creature infami trascinano catene arrugginite, centri di tunnel, trasportano le torce e sono armati di rami di betulla con cui non esitereranno a frustare le gambe e la parte posteriore dei bambini e degli adulti cattivi e ribaltati. I mostri vanno in piccoli gruppi. Il loro capo? San Nicolás, la figura che ispira Babbo Natale o Babbo Natale, che è responsabile della donazione di frutta secca, mandarini e dolci a bambini buoni, mentre ordinando al Krampus a prendere un buon resoconto di coloro che non sono così buoni.

Krampus è un’antica tradizione pagana in Germania, estesa da tutta la geografia alpina. Alla sua origine, gli abitanti del villaggio alpino di ciò che ora è la Baviera vestita di pelli e ossa di animali e tintinò i loro volti con il carbone alla fine dell’autunno, riunirsi attorno a falò nel tentativo di spaventare i demoni invernali. L’abitudine è stata perseguitata dalla Chiesa cattolica, fino al diciassettesimo secolo il pragmatismo avrebbe potuto più dei divieti, e la figura di Krampus è stata collegata quella di San Nicolás, conducendolo a demoni e la tradizione cristianizzato. Più recentemente, questa pratica popolare è stata perseguitata dal regime ausrofasty di Engelbert Dollfuss. Alcuni dei rituali associati a Krampus sono considerati un patrimonio culturale non materiale da parte dell’UNESCO. Figure simili a Krampus, con nomi diversi, si trovano in Germania, Svizzera, Italia, Slovenia o Repubblica Ceca. Tuttavia, è in Austria dove al giorno d’oggi Krampus ha una presenza maggiore, e dove vengono fornite le più grandi concentrazioni di queste creature.

Alcuni dei rituali associati a Krampus sono considerati come patrimonio culturale non materiale da parte dell’UNESCO. José Miguel Roncero

a Vienna non è raro vedere San Nicolás con una manciata di Krampus che va da un lato della città da uno fianco da bambini personalizzati, spaventati o gratificanti. Né è strano vedere qualsiasi altro solitario Krampus che distribuisce la propaganda. Possono apparire in una caffetteria viennese (Kaffeehaus), in un ristorante, o anche nella metropolitana (U-Bahn). Inoltre, puoi goderti questa tradizione alpina nei binari di Vienna. A Puchberg (5 dicembre 5), Baden (9 dicembre) e Höflein an der Hohen Wand (14 dicembre), villaggi nelle vicinanze, è possibile godersi Pasacalles (Krampusumzüge o Krampusläufe) dove dozzine o anche centinaia di Krampus Parade al tempo che spaventa e Fustigan (letteralmente) agli spettatori fiduciosi. Dopotutto, se uno si è comportato bene ed è stata una brava persona, non ha nulla da temere da Krampus. Anche se in attesa di mantenere uno di loro davanti all’esame di coscienza può essere un po ‘rischioso …

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *