James Parkinson e il suo saggio su “Shaking Palsy”, duecento anni dopo

ty – jour

T1 – James Parkinson e il suo saggio su “Aspirando paralisi”, duecento anni dopo

au – palacios-sanchez, Leonardo

au – torres bupan, martha

AU – Sebastian Botero-Meneses, John

PY – 2017/9

Y1 – 2017/9

N2 – Nel 1817 il dottore britannico James Parkinson ha pubblicato un documento di 66 pagine intitolato “Essay on agitating paralisi”. Questo breve testo è di grande importanza nella storia della medicina e in particolare neurologia. Gli autori desiderano rendere omaggio a questo grande pioniere della neurologia trasformando duecento anni la pubblicazione che avrebbe immortalato il suo nome e che ha dato origine alla prima descrizione dell’entità che dal 1860, presso la proposta del professor Jean Martin Charcot, il Padre di neurologia, si chiama Parkinson’s Malath. (James – Hierons).

AB – IT 1817 Il Doctor British Doctor James Parkinson ha pubblicato un documento di 66 pagine intitolato “Saggio sulla paralisi agitante”. Questo breve testo è di grande importanza nella storia della medicina e in particolare della neurologia. Gli autori desiderano rendere omaggio a questo grande pioniere della neurologia trasformando duecento anni la pubblicazione che avrebbe immortalato il suo nome e che ha dato luogo alla prima descrizione dell’entità che dal 1860, alla proposta del professor Jean Martin Charcot, il padre della neurologia, si chiama Parkinson’s Malath. (James – Hierons).

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *