Iniziative tecnologiche del governo e il loro impatto sul contratto dei servizi IT

il 26 giugno, nel quadro del 14 ° vertice Di governo e tecnologia organizzata da IDC, il governo federale, attraverso i rappresentanti della Comunicazione e il Segretariato dei trasporti (SCT), ha annunciato alcune iniziative sulle tecnologie dell’informazione che coinvolgono un cambio di strategia nell’acquisizione di prodotti e servizi contraenti.

In sintesi, si può sostenere che tali decisioni sono dovute a tre iniziative fondamentali che questa amministrazione sta guidando:

  1. un piano di austerità che coinvolga una riduzione di Costi e miglioramento dell’efficienza
  2. Maggiore copertura e aumento dei servizi e supporti governativi
  3. Combat alla corruzione

Dic Le iniziative potrebbero essere tradotte in tre priorità tecnologiche che supportano questi obiettivi:

    Internalizzazione delle operazioni tecnologiche, che coinvolge lo sviluppo delle capacità proprie attraverso le istituzioni come la ricerca e Centro di innovazione nelle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (INFOTEC). Ciò rappresenterebbe gli investimenti in infrastrutture tecnologiche per l’alloggio dell’applicazione, nonché il personale per la manutenzione. In questo processo, sarà necessaria l’incorporazione di terzi, in particolare le università e le aziende che aiutano a sopportarlo.

  1. L’aumento dell’adozione di applicazioni gratuite e piattaforme aperte in cui sono previste le sfide in cybersecurity e formazione, nonché attrazione e ritenzione di talento.
  2. Creazione di una società di telecomunicazioni che consente di espandere la copertura internet nelle aree rurali in cui gli operatori tradizionali sono attualmente non raggiungono, in modo tale che la dispersione del governo sostiene senza intermediari.

In effetti, come parte delle azioni che il governo ha adottato per far progredire l’agenda sollevata nei punti precedenti, il 3 maggio, attraverso il principale ufficio, è stato rilasciato una dichiarazione per informazioni Provider di tecnologie. Attraverso questo avviso, è stata riportata la cancellazione del contratto quadro del software del 2019, con l’argomento secondo cui vi è un cambio di strategia nell’assunzione di questo tipo di prodotti.

Quale scenario è previsto per la politica sull’acquisizione di acquisizione di Tecnologie informatiche? Quale sarà il tuo impatto sul mercato dei servizi IT? Prima di iniziare questi approcci è opportuno indicare le dinamiche che questo mercato ha osservato in Messico.

Alla fine del 2019 è stata registrata una crescita del 4,4%, che ha rappresentato una decelerazione rispetto al 2018 e al 2017 in cui sono stati registrati aumenti annuali del 7,1% e del 12%. Questo fenomeno, in larga misura, è dovuto all’impatto del processo elettorale del 2018, che era previsto dato che è stato osservato ciclicamente in ogni sessenno.

Guardando al futuro

Per il 2019 non è stato previsto grandi investimenti, poiché nel piano di austerità fornito dall’anno scorso, l’acquisizione di attrezzature informatiche, inclusa – interpretata in un esteso senso e conservazione. Tuttavia, questi acquisti potrebbero essere aumentati entro il 2020, dove potrebbe già essere operativo in uno schema centralizzato di acquisti governativi che contempla una piattaforma con fornitori preprobitanti, in modo tale da contattare tra l’offerente e l’acquirente come un meccanismo anti-corruzione è ridotto, e dove dovrebbero essere previsti le linee guida per il contratto di servizi.

D’altra parte, come spendi il settore governativo nei servizi IT? Nel 2018, il governo ha trascorso circa 14 miliardi di pesos, di cui il 55% del totale corrispondeva ai servizi gestiti, principalmente relativi alle infrastrutture e alle reti del data center. Questa percentuale contrasta con il mercato totale perché, se tutti i settori sono considerati, questa voce rappresentava il 42% del totale.

È evidente che la struttura del mercato potrebbe cambiare significativamente a medio termine, particolarmente influenzata dall’internizzazione della tecnologia e dal Adozione di piattaforme aperte e applicazioni gratuite. In questo senso, la miscela di servizi amministrati e lo sviluppo di applicazioni potrebbero diminuire.

Vedi anche

Ad esempio, per resistere alle iniziative che il governo ha raccolto sul combattimento alla corruzione e su una maggiore copertura dei programmi sociali è che è necessario lo sviluppo di applicazioni mobili e sistemi informativi intelligenti che consentono una migliore gestione e tracciabilità, nonché il bilancio pubblico, un requisito che sarebbe coperto, in larga misura, con le proprie risorse. Tutto questo dinamico implicherebbe che questo settore perde rilevanza all’interno del mercato del mercato IT, che attualmente è il più importante se è considerato tutta la pubblica amministrazione, la cui spesa negli ultimi anni ha rappresentato tra il 28% e il 30% del totale.

Mentre alcuni tipi di servizio potrebbero essere influenzati dalla nuova strategia governativa federale, al contrario, altri potrebbero aumentare la loro rilevanza come l’installazione, l’integrazione e il supporto di base relativi all’infrastruttura e alle reti, poiché è necessario per adattarti E supporta i tuoi sistemi, oltre a gestire la nuova società di telecomunicazioni o altri progetti infrastrutturali. Ciò può essere estrapolato al caso della Cina e della Russia in cui i suoi governi, per ragioni geopolitiche, interiorizzano le sue operazioni IT. Nel caso cinese, secondo i dati IDC, solo il 10% di ciò che spende corrisponde ai servizi gestiti, mentre il 50% va a progetti; Il resto a supporto.

In conclusione, nel 2019, data la dinamica del governo, si può aspettare una moderata crescita del mercato, mentre, verso il medio termine, è previsto un riarrangiamento in cui alcuni dei contratti di servizi somministrato – Attivamente attuale- non sono più rinnovati.

Tuttavia, prima di un discorso di efficacia e riduzione dei costi, la sfida per i fornitori di servizi è sostenere che possono implementare e utilizzare la tecnologia di un modo più efficace , che può incorporare le capacità in piattaforme aperte e, allo stesso tempo, che hanno la capacità di integrarsi con i team interni della pubblica amministrazione.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *