I canguri sono più intelligenti delle persone che credono

Melbourne, Australia – Quando hanno fame, ti fanno sapere avvicinarsi e lanciare un’occhiata a te e il contenitore del cibo.

Se ciò non funziona, annidalerai e toccherai la gamba con le zampe anteriori.

No, non stiamo parlando di cani. Stiamo parlando di Kangaroos.

Ricercatori presso l’Università di Roehampton, in Gran Bretagna e Università di Sydney, in Australia, affermiamo che questo tipo di comportamento li ha portati a una sorprendente scoperta: i canguri possono comunicare con gli umani in a Modo simile a come i cani, i cavalli e le capre fanno anche se non sono mai stati addomesticati.

I canguri sono il primo animale selvatico sulla visualizzazione di un comportamento che è più comunemente visto nelle specie addomesticate, comunicazioni per l’aiuto a A Umano, hanno detto i ricercatori.

Fino ad ora, i ricercatori avevano sollevato l’ipotesi che questo tipo di comunicazione tra le specie esistesse solo in animali che si erano evoluti insieme agli umani.

Lo studio suggerisce un livello più alto di intelligenza nelle marsupiale australiano di quanto si supponesse.

I ricercatori hanno detto che si aspettavano che i risultati per convincere le persone a trattare il Kangaroos con più cure.

Anche se sono considerati una specie nazionale del tesoro, sono anche viste come fastidi – con gli agricoltori che lamentano di mangiare pascolo destinato a bestiame- e annualmente sono sacrificati a causa della loro eccessiva eccessiva .

c’erano quasi 50 milioni di canguri in Australia nel 2017, due volte la popolazione umana.

“C’è una parte della popolazione che pensa che siano piaghe e pazzi e vogliono Spara loro, “disse Alan Mceligott, l’autore principale dello studio. “Penso che se il pubblico in generale abbia una maggiore comprensione delle capacità cognitive di un animale, è più facile vendere l’idea che dovremmo trattarli con la migliore assistenza possibile”.

Ricercatori addestrati e testati Con 11 canguri degli zoo australiani per otto giorni per prendere il cibo da una scatola. Poi chiudono la scatola, rendendoli impossibili da accedere al cibo senza aiuto.

Inizialmente, i canguri annuserarono e graffiati la scatola. Ma una volta Si sono resi conto che non potevano aprirlo, hanno funzionato la loro attenzione a McLelligliott, che era nei locali con loro.

“I canguri mi guardarono e hanno fatto questo tipo di aspetto alternato – guarda la scatola, Guardami a me, per guardare di nuovo la scatola, a guardarmi di nuovo, “disse McLelligliott.

” Alcuni dei canguri mi hanno avvicinato e hanno iniziato a sentire l’odore del mio ginocchio e Surrella “, ha aggiunto.

Mceligott ha detto che in uno studio simile condotto con lupi, un altro animale non addomesticato, i lupi liberi Attaccarono Tally the Food Box con i loro denti invece di comunicare qualsiasi richiesta di aiuto per l’uomo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *