I 5 capi più iconici nella storia della moda

Sebbene abbiano subito leggere modifiche e adattamenti contrassegnati dalle tendenze, sono stati in grado di sopportare in tempo, fino ad oggi, diventando immortale. Ma, dietro ognuno di loro c’è una storia e un’origine che, a volte, nulla ha a che fare con la moda, ma sono il risultato della necessità del tempo. Oggi devi recensire una piccola storia con alcuni degli indumenti più iconici della moda:

jeans

per scoprire l’origine dei jeans, noi Devo tornare al XV secolo, dove la città di Chieri concentrò la produzione di denim, che vestiva i marinai genovesi. In effetti, fu dall’antico porto di Genova che il Jean iniziò ad esportare. Proprio da lì sorge la parola Blue Jean, in particolare l’espressione francese blu di Gênes, blu di Genova.

ICONICHE GARAMENTO DELLA FASE

Quindi, dai suoi inizi, il denim è stato uno dei tessuti a stella per i vestiti da lavoro, in particolare i pantaloni. E Levi Strauss, nel diciannovesimo secolo, sapeva come vedere la sua utilità e l’opportunità di diventare il fornitore di stella di abbigliamento della classe dei lavoratori, jeans, che negli anni ’50 “Bad Hollywood Boys” come James Dean e Marlon Brando.

trincea

Questo indumento elegante e indispensabile in qualsiasi armadio, che non possiamo dimenticare, ha origini militari come i jeans. È questo caso, è stato progettato per gli ufficiali dell’esercito britannico Nel 1914, con lo scoppio della Guerra Mondiale, per coprire i soldati della pioggia.

Abbigliamento iconico Abbigliamento: The Trench

Il Designer Trench era Sir Thomas Burberry, Creatore, allo stesso tempo, dal suo stesso marchio, Burberry, che anche oggi continuano a includere la trincea tutte le sue collezioni. Tuttavia, non è stato grazie a attori e attrici come Humpfrey Bogart o Audrey Hepburn che lo sollevava alla categoria dell’icona.

il perfetto

è quasi inevitabile pensare a una giacca per la pelle perfetta e pensare ai motociclisti. La classica giacca in pelle incrociata, ha anche la sua storia e inizia nel 1913 con i fratelli Irving e Jack Scott, che producono indumenti in pelle a mano, in un piccolo negozio di Manhattan. Dopo la richiesta di un motociclista, Irving Schott ha creato una giacca funzionale per andare su una moto e è diventato il primo produttore ad incorporare una cerniera in un indumento di cuoio.

div id = “f6d1b3ecb1″> Abbigliamento iconico di modo

Come il caso del trinch, era il cinema che ha spinto questo indumento per diventare un’icona, dopo il 1950 Premiere di “selvaggio” dove Marlon Brando ha reso il perfetto in un simbolo di giovani ribelle.

Piccolo vestito nero

L’origine di Il piccolo abito nero si trova grazie alla pubblicazione che la rivista Vogue American ha fatto nel 1926 di un’illustrazione fatta da Coconut Chanel, dove era un elegante e semplice pezzo di maniche lunghe e strette, accompagnate da un cappello e una collana di perle.

lbd coco chanel.jpg design

Senza tuttavia, l’ispirazione di questo indumento femminile così vede Rsatura è nel vestito di lutto dei contadini nei villaggi francesi nei primi anni del 1900. A poco a poco, il nero stava facendo un buco nella moda, fino al punto che i marchi credevano che ogni donna avrebbe dovuto avere un vestito nero nel suo sfondo del guardaroba .

tacchi

il complemento femminile per eccellenza è nato frutto della necessità, ma di uomini. Cominciarono a prendere molto prima dell’età cristiana, come scarpa che era perfettamente adattata alle staffe a ferro di cavallo. Più tardi, nel Medioevo, coloro che potevano, usavano i talloni per muovere i piedi dalle strade sporche piene di spazzatura e detriti. Abbigliamento iconico moda

Il salto al mondo della moda, anche se non ancora per le donne, era con il re francese Louis Xiv, che li ha incorporati per mascherare la sua bassa statura. Infine, nel XVIII secolo, anche nel tribunale francese, le donne hanno iniziato a usarli. Abbigliamento iconico di moda

Qual è la storia che la maggior parte ha chiamato voi? Ti senti curioso di saperne di più sulla storia di qualche altro indumento?

vuoi più consiglio?

Quando si riempie questo modulo sei in base alla mia politica sulla privacy.

Sei già iscritto all’elenco io!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *