Etichettatura delle persone

Non posso negare l’attenzione che mi genera per vedere gli effetti negativi che hanno tag alle persone.

Viviamo in un mondo in cui oseremmo facilmente a definire gli altri. Dire come sono e come pensano gli altri, quando di solito non hanno chiesto loro o sono stati ascoltati.

Vediamo etichette generate a seconda delle diverse ragioni. Può essere per lo stile di medicazione, perché è un partner di un club sportivo, per la vicinanza a un partito politico, dalla professione, per la formazione, dalla società in cui lavori, da parte di amici, per le persone con cui Le tue relazioni, con l’acconciatura, per la coppia, per non averlo fatto, attraverso l’area in cui vivi ….

In realtà l’etichettatura delle persone, è un atto frivolo ed è un processo verso gli altri . Ed è rilevante sia per la persona che lo fa come per il destinatario.

Questa azione ha nel suo genetico l’atmosfera di screditare l’altro. Normalmente l’etichetta è accompagnata da un atteggiamento disdegnante.

Raramente la gente ci ha impedito di chiedere cosa pensano o come sono veramente, prima di metterli un’etichetta.

L’etichettatura delle persone, In definitiva porta a determinare che ci sono “buoni e cattivi” a seconda che coincidano con “il mio pensiero”. E possiamo aggiungere: “Se penso che tu sia o non vicino al mio pensiero”.

Tutti noi abbiamo “sofferto” l’etichettatura degli altri e abbiamo anche etichettato. (Alcuni più di altri).

Alcune persone rispondono: “Non mi interessa assolutamente ciò che gli altri pensano a me”. E questa risposta può essere vera in alcune persone. Ma in qualche modo, a qualcuno è impatti sul parere degli altri su noi stessi. Il fatto di dire “Non sono interessato all’opinione che gli altri hanno su di me”, è anche una protezione per il dolore che ci porta.

AS OSSERVER Smetti di sorprendere la leggerezza di alcuni per etichettare gli altri.

Ma .. Perché etichettiamo? Ciò che intendiamo farlo?

A giudicare e taggare gli altri, ha l’effetto del sentimento in un’area di più comfort e più sicurezza. Con più solidità personale in meno cade nella trappola. Quando senti una persona di sé, meno bisogno di etichettare gli altri, ha.

Ancora una volta possiamo vedere che l’insicurezza personale è presente in modo chiaro in quelle persone che tendono con facilità per etichettare gli altri. Cioè, il tagger è sempre una persona con importanti insicurezze e con una breve profondità personale, cioè una persona che agisce poco secondo i valori.

L’etichettatura degli altri è una mancanza di rispetto per le persone.

Il rispetto è capire gli altri. Ascolta. Parla con lui. Scopri il tuo pensiero in alcuni problemi se hai interesse. Ed è discutere con l’altra persona se hanno diversi punti di vista nel caso in cui li abbiano. Potrebbe essere il caso, che dopo averlo parlato con lui, si scopre che pensano esattamente l’opposto di ciò che inizialmente non ha dato quello che l’altro pensiero.

Il campo della politica è una delle terre dove il più tag. Tra i politici e tra i presunti seguaci delle opzioni politiche. Poche persone conoscono i partiti politici oltre le notizie che vedono o ascoltano attraverso determinati mezzi di comunicazione. Ci sono solo idee predeterminate e migliorate, rimangono, normalmente tendenziose.

Transformational Leadership è uno che funziona per valori. È quello che riporta il meglio delle persone e anche presuppone l’ottenimento del meglio degli altri. È considerato. È capire. Sta ascoltando. È il dialogo. L’etichettatura alle persone è il test più chiaro della mancanza di leadership.

Rifletti su questa pratica valga la pena. Ha senso. Perché dopotutto, possiamo coincidere o non essere d’accordo sul modo di pensare. Ma devi sapere se le opinioni che creiamo e distribuiscono sugli altri adattano o non alla realtà.

Ci consente di contribuire a rendere un mondo meglio lasciando dietro la pratica dell’etichettatura delle persone, avendo in mente che in Molti casi non conosciamo la realtà o le tue azioni o il tuo modo di pensare.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *