ESPN (Italiano)

30 apr, 2009

  • Elizabeth Merrill
    >

  • Twitter
  • Facebook Messenger
  • Pinterest
  • mail-e
  • Stampa

Englewood – vapore da cemento coperto di neve, e cinque dozzine di uomini esauriti scalano il collettivo. Sembra che il primo mini di formazione di Josh McDaniels inizi con una bufera di neve, il peggiore della stagione. Da un turbinio passò a una tempesta di neve.

Josh McDaniels

AP

McDaniels lo ha fatto è un sacco di denver

un paio di giorni fa, ai piedi che era 21 ° C. Ma questo è ciò che accade a Denver durante la primavera. Non sai mai cosa troverai.

McDaniels lascia le strutture di pratica dei Broncos che, un giorno come oggi, è anche il luogo in cui si incontrano le ragazze del team Lacrosse. Uno di quei giovani agisce come se avesse visto uno dei fratelli Jonas, codifichi un amico e gli dice con entusiasmo: “Questo è l’allenatore! Questo è l’allenatore!”

Gli abitanti di Denver Ancora non so cosa pensare a McDaniels. Forse non lo sapranno mai in sicurezza.

Nei tre mesi e mezzo nella sua posizione, McDaniels lo ha fatto rumoroso in tutta la Lega.

La rottura tra il nuovo allenatore e il Marshal de Pro Bowl, Jay Cutler, è stata la notizia che più risuonata durante la bassa stagione della NFL, e la postura radicale di McDaniels ha reso critica caratulena testarda. Quando i Broncos si scambiarono la faccia di Chicago all’inizio di questo mese, sembrava che due razze sarebbero state eternamente all’ombra di cosa per molti era un frainteso tra due giovani.

E non si confondono , il nuovo allenatore sembra giovane. Se la barba tipo “ombra di cinque nel pomeriggio” non copriva la tua faccia del bambino, e non ho avuto l’aspetto di un uomo che sembra giocare una gara al momento, McDaniels, nella sua tuta blu, potrebbe andare come un collega. Ha appena compiuto 33 anni. È nel bel mezzo di un processo di perfezione di un’offensiva che si è conclusa vicino alla parte superiore nella NFL, di un processo di riorganizzazione di una difesa che rimase tra quest’ultimo nella tabella delle posizioni e si cerca anche di vincere l’affetto di a Base di fanatici che hanno esaurito gli ingressi dei Giochi di Home Dal momento che John Elway era in Pop Warner.

Tutto potrebbe essere implementato e sbagliato alcuni dirigenti di Senior in Denver.

Sì, consideriamo le apparenze , McDaniels non è nervoso. I suoi colleghi dicono che è un giovane Bill Belichick, un metodo saggio dell’offensiva molto confortevole con lo stile dei patrioti: questo è fatto a modo mio, e se non ti piace, lì hai la porta. I suoi amici dicono che è il fedele riflesso di suo padre, Thom McDaniels, che è una leggenda negli allenatori dei formatori delle scuole secondarie dell’Ohio.

Nei rockyos, dove le nuvole ruotano rapidamente, Josh McDaniels It dovrebbe essere lo stesso.

“Guarda, cosa mi interessa è vincere”, afferma McDaniels. “Voglio fare il tentativo, seguendo le mie convinzioni, quindi se è fermo quando credi in qualcosa è essere testarda, allora penso che io sia. Considero che tutti i buoni allenatori sono intrattenenti in alcuni aspetti. E che proviene dall’essere sicuro di cosa fai e cosa dici. Penso che non sarebbe stato qui oggi se non fossi sicuro di cosa sono, cosa so e cosa voglio. “

Il piccolo generale
La domanda è che McDaniels raramente è stato in una situazione in cui è stato considerato fin dall’inizio come il miglior candidato per il lavoro. Nel Canton McKinley High School, è stato chiamato ad essere un montaggio del campo di avviamento, con i suoi 1,72 metri di altezza e 70 chilogrammi di peso (in retrospettiva, i suoi compagni a McKinley dicono che quelle proporzioni erano un po ‘esagerate). Nelle riunioni prima del gioco, della biancheria e dei recettori (e quasi tutti gli altri) lo guardarono dall’alto.

Bill Belichick e Josh McDaniels

AP

McDaniels assorbì le lezioni da Belichick come spugna

“era rara. Era quasi un tipo in stile rudido”, dice l’ala difensiva dei Broncos, Kenny Peterson , il suo compagno a McKinley, che dista solo poche centinaia di metri dalla Hall of Fame. “Ma imposto il rispetto. Quando Josh entrò nell’incontro prima del gioco, gli altri gli ascoltò, perché era sicuramente l’allenatore nel campo da gioco.”

Il miglior gioco della carriera di McDaniels è stato coperto da Sport illustrati nel 1994, per essere il 100 ° gioco della rivalità storica tra McKinley e Massiglio. La partita è andata su un tempo supplementare. Lo stadio era pieno. I McDaniels, che servivano anche come kicker di squadra, è stato allineato per un ulteriore tentativo di punti. Il calcio era molto ampio a destra.

Secondo Coach Thom McDaniels, un giornalista ha chiesto a Josh cosa era il ragazzo che costava il gioco alla squadra.

“Rispose che sospettava che Dio deve averlo scelto Sii il giocatore che costa il gioco alla squadra, perché era abbastanza forte da tollerarlo “, ha detto Thom. “Mi ha davvero commosso che un giovane uomo di scuola superiore potrebbe gestire quella situazione in questo modo.”

Due settimane dopo, le squadre sono state trovate nei playoff. McKinley era in calo del 20-19 nell’ultimo trimestre, quando McDaniels collegati con Mark Theys per un pass touchdown da 46 yard con cui ha vinto il gioco.

McDaniels ha recentemente assunto i Thywes, che è ancora uno dei tuoi migliori Amici, per essere assistente al pullman principale del Broncos.

Questi due vecchi amici si prendono cura l’uno dell’altro, dice Peterson, anche quando altri compagni di squadra hanno finito di fare cose più grandi.

all’inizio Sembrava che Josh sarebbe stato felice di essere un allenatore di calcio scolastico di successo come suo padre. Si è addormentato con la sua palla da 5 anni e ha battuto Thom fino a quando non era abbastanza grande da indossare il maglione rossastro dei Bulldogs. Ha ereditato i modi di suo padre (entrambi evidenziano le loro opinioni che indicano in avanti con il pollice e l’indice unito), e ha anche sviluppato la loro personalità tranquilla.

Una pratica di Thom McDaniels è stata disciplinata ma rilassata; Con molta energia, ma controllata e meticolosa. Il più grande dei McDaniels si sentiva felice facendo esercizi di stretching. E la stessa cosa accade a Josh.

McDaniels ha giocato a football americano all’Università di John Carroll, e poi ha usato le connessioni di suo padre (e un’amicizia con Nick Saban) per ottenere un’intervista per un lavoro come assistente diplomati Stato del Michigan. Sulla strada per East Lansing, Michigan, il più grande dei McDaniels ha detto a suo figlio che doveva far fronte da sola.

“È qui che l’influenza di tuo padre finisce,” Thom ricorda che ha detto a Josh. “Non posso fare nient’altro per te, cosa fai da ora in poi dipenderà da te.”

Raggiungere una possibilità in un giovane uomo in transizione, tra lo stato del Michigan e la sua prossima opportunità , Josh McDaniels ha venduto materie plastiche a Cleveland. E ‘stato bravo al lavoro, vincendo uno stipendio sufficiente. E poi lo chiamava New England per offrire un lavoro di scout, molto poco pagato. McDaniels non esitò a prenderlo.

Josh McDaniels e Tom Brady

Getty Images

Molti punti sono stati segnati a lavorare con Brady

è andato dall’essere un assistente del personale per assistere Assistant Defensive Coach Coach nel 2004. Nel suo primo anno con Tom Brady, il futuro JMV ha prodotto il terzo indice per pin più alto nella storia della squadra ( 92.6). E nel 2005, Belichick elevato silenziosamente mcdaniels all’ufficio del coordinatore offensivo dopo la partenza di Charlie Weis. È stato ipotizzato che Belichick non renderebbe il pubblico di promozione quell’anno, perché voleva mantenere il suo giovane cartongesso protetto, che aveva solo 29 anni.

Il debutto non ufficiale di McDaniels come coordinatore offensivo è arrivato in uno Notte da giovedì, in una festa televisiva a tutto il paese contro i Raiders di Oakland e i patrioti hanno segnato 30 punti. Dice che non si è mai sentito davvero nervoso, e assicura che l’esperienza fosse “un’ecstasy”.

Field Marslande nella sala riunioni conosceva due cose su McDaniels: che è un tremendo fan della serie “CSI” Perché lo registra ogni settimana, e diventa sempre ben preparato. La sua offensiva è complessa: McDaniels è noto per aggiungere schemi ogni giorno della settimana e il loro QBS è tenuto a memorizzare i loro giochi di riproduzione. McDaniels è un molto amico di tutto il suo maresciallo, e gioca in base ai punti di forza di ciascuno.

“Sono più vecchio di lui, ma io lo rispetto molto”, dice Jim Miller, Reserve Marshal del Patrioti nel 2004. “Penso che sia un allenatore estremamente luminoso, che voleva migliorare tutto il possibile nel suo lavoro. È come una spugna che ha assorbito tutto ciò che poteva da Bill Belichick.

” Non è un Guy che stava per combattere qualcuno per combattere i noms. Tutto è progettato. È flessibile e ascolta sempre le opinioni dei suoi giocatori. “

McDaniels ha vinto tre anelli Super Bowl, ma il suo momento di definizione potrebbe essere arrivato la scorsa stagione, quando Brady stava sdraiata sul prato di Foxborough che grida dal dolore, Stare fuori tutta la stagione con un grave ferita del ginocchio.

McDaniels ha raccolto tutta l’offensiva nella banda laterale e li guardò tutti negli occhi.

Andiamo bene.

“Come giocatore che è molto confortante”, ha detto il precedente ricevitore del New England, Jabar Gaffney, che è entrato a far parte di Denver in bassa stagione.”Ha appena avuto quell’aspetto nei suoi occhi, e ci ha fatto sentire meglio a tutti.

” Ha detto: “Matt Cassel arriverà e andrà bene.” E è andato bene a tutti “.

Prima di quella rara settembre, Cassel aveva fatto molto poco per vincere la fiducia del pubblico allo stadio Gillette. La sua preseason è stata disastrosa. Le voci hanno diffuso che stavano per dire addio . McDaniels ha guidato il giovane quarterback nei suoi duri colpi a San Diego e nei suoi bei tempi a Miami, e i Patriots si sono conclusi con un segno di 11-5.

Sei mesi dopo, l’AFC è cambiato di nuovo. E Cassel era al centro di tutto ciò che.

la saga de coseler
Se le cose fossero state diverse, se gli ego non erano stati battuti e gli incontri non erano stati fatti con agenti per mezzo di, forse McDaniels e Cutler sarebbe andato bene, entrambi sono molto attaccati ai loro genitori, entrambi hanno dovuto dimostrare il loro talento prima dei critici, ed entrambi, a una tenera età, furono costretti a incontrare aspettative molto grandi.

Getty Images

Devi solo pensare E N Aveva riguardo al talentuoso Cutler

Una manciata di persone che erano disposte a parlare di Cutler ha detto che era sempre un giocatore di squadra, un ragazzo a cui piace vincere, un instancabile lavoratore che odia essere lontano dai suoi compagni Quando iniziano i preparativi della stagione.

Trey Holloway, ex compagno di Vanderbilt, ha detto a una storia di come il team dei prodotti è stato privato della sua linea completa offensiva un anno, di come i formatori hanno chiesto Holloway Per passare dalla difensiva, come ha rifiutato e voleva rinunciare alla squadra. Ci è voluto una chiamata Cutler per persuaderlo a passare alla posizione centrale. Tutto quello che ha da dire era: Ehi, abbiamo bisogno di te. Questo è il rispetto che Cutler raggiunge dalla sua squadra.

Un altro supporto per Cutler: Sentì più che fastidioso durante il periodo in cui Denver aveva costoso, ha detto il formatore fisico di Vanderbilt, John Sisk. Ma riuscì ancora ad addestrare religiosamente al suo Alma Mater. Stava sollevando pesi lì il 2 aprile, il giorno che lo chiamavano a dirgli che Denver lo aveva scambiato.

“Stavo sorridendo e festeggiando con i ragazzi”, disse Sisk. “Andò subito per comprare un abito perché doveva essere a Chicago l’altro giorno, è volato nonostante un tornado avvertimento nella zona.”

I dettagli più sporchi della relazione tra McDaniels e Cutler, Nonostante sia breve, si sono rivelati molto succosi per i giornali in una parte della stagione in cui nulla accade normalmente. I Broncos hanno chiesto di scambiare Cutler di Cassel. Cutler, lanciato per 4.526 yard nel 2008, è stato sorpreso ed è stato tradito. I giorni successivi sembravano una Telenovela.

Si diceva che McDaniels, vent’anni più giovani del suo predecessore Mike Shanahan, sarebbe stato testato e ha dovuto dimostrare davvero chi era responsabile della situazione nella valle di Dove . Nessuno sapeva che il processo sarebbe venuto così presto e con un tale grande giocatore.

Thom McDaniels non speculano se suo figlio inchiodava i suoi speroni troppo profondi. Parla con Josh quasi ogni giorno (così come sua madre) ed è diventata la sua casella di risonanza. Thom dice che la relazione tra un campo maresciallo e il suo allenatore è molto importante, come quello di un marito con sua moglie.

“Non è insolito per lui aver considerato meglio lavorare con un ragazzo con cui lui Già aveva una relazione invece con cui non ce l’ha, “dice Thom McDaniels.

” Mi chiedevo sempre questo da lontano “, aggiunge. “Se Josh non aveva 33 anni e non avevo lavorato con Belichick, le persone hanno fatto la stessa impressione su questa situazione?”.

Guardando dal Tribune
Il barile Man ha detto che è stato un bene distacco. Per quasi 30 anni, ha funzionato su e giù nelle partite di Denver come locale, indossando solo un barile, incoraggiando sempre i suoi amati broncos.

AP

AP

McDaniels è anche un genitore genitore dedicato

come uno dei fanatici più riconoscibili della NFL, Tim McKernan amava John Elway , sospirò a Bubby Brister e ha messo insieme grandi progetti per Jay Cutler. Ora, l’uomo della canna sta prestando attenzione al campo Marshal dei Broncos tra due estranei come Kyle Orton e Chris Simms, e dice che è felice che Cutler sia andato.

“Stavo per finire Un cancro nello spogliatoio “disse McKernan. “Mi è piaciuto quando sono venuto all’inizio, pensavo che sarebbe stato un grande, penso ancora che possa diventare, ma dopo il suo primo anno mi sono stancato di un po ‘di commenti su quanto fosse bello e tutto questo .

“Sì, certo, ha un braccio forte.Ma non ho mai visto Jay, lancia un touchdown da 70 yard Pass lungo tutto il campo in modo che l’Elway abbia fatto. Non ha quel sesto senso che Elway aveva. Fare quel confronto è stato un errore a Denver, perché Elway è visto come la sorella minore di Gesù Cristo in quest’area. “

Jeff Legnwold, che ha coperto i Broncos per molto tempo per il giornale News Rocky Mountain News , Dice che la maggior parte dei fanatici di Denver, come l’uomo della canna, ha dimostrato la tendenza a sostenere la squadra sul tema del coseler. Sorpresa un po ‘, ma naturalmente, gli ultimi cinque mesi sono stati pieni di sorprese. Legno era l’unico Giornalista presso lo Stadio Broncos il 30 dicembre, il giorno Shanahan è stato licenziato. Nessuno pensava davvero che sarebbe successo.

Shanahan era stato un capo allenatore per 14 anni, aveva vinto due super bowls e aveva continuamente salvato Denver per passare l’imbarazzo. Ha vinto almeno sette giochi in tutte le sue stagioni tranne uno, ed era sempre nelle conversazioni per suonare la postseason. Ma poi lo toccò una stagione 8-5, che culminata da tre sconfitte Guida e un battito a San Diego.

E ora, cosa dovrebbero aspettarsi i fan dei Broncos?

“Ho una sensazione molto buona con McDaniels”, ha detto McKernan. “Si vede che tu abbia molta fiducia, è coinvolto con la squadra, lascia là fuori e non sta sulle band, lascia che gli allenatori facciano tutto.”

alla modalità Belichick?
No, McDaniels non smetterà di lasciare gli altri a fare tutto il lavoro. Si muove con ansia da un lato all’altro, con i suoi occhi quasi sempre fissati sul maresciallo del campo. Quando qualcosa va storto, alza le sue mani e grida: “Fai di nuovo!”
Veterani e giornalisti Confermano: Questo primo mini-allenamento di formazione è stato molto più divertente di quelli del passato.

josh mcdaniels

AP

AP

Ha iniziato a lasciare il segno con i Broncos

McDaniels, con un contratto quattro- Annoto apprezzato a 8 milioni di dollari, sta prendendo la difensiva morente e cambiandola in 3-4, a Belichick. I suoi giochi nell’agenzia gratuita e il progetto hanno le vertigini dei fanatici dei Broncos. Si chiedono perché abbia abbastanza broker per assemblare una squadra di calcio, e perché Denver non ha usato le sue due elezioni del primo tondo per garantire i servizi di maresciallo del campo USC, Mark Sánchez.

“lui sa cosa fa”. Dice Broncos Runner, Lamont Jordan, che ha giocato per McDaniels nel New England.

“Quando sono diventato un agente libero questa stagione passata, il mio primo obiettivo era tornare a New England. Quando ho scoperto che i Pats non venerà a suonare di nuovo, e ho saputo che Josh sarebbe stato un allenatore qui, dissi: “Voglio giocare per Josh ‘. Volevo tornare all’atteggiamento del Patriots. L’atteggiamento in quel posto, la strada In cui l’organizzazione funziona. Sapevo che Josh avrebbe portato molte cose dal New England. Questo è qualcosa che volevo sempre partecipare. “

Questi non saranno i Bronchos de Shanahan. In uno dei suoi primi incontri con la squadra, McDaniels ha esaminato il numero offensivo e ha evidenziato il modo in cui i Broncos avevano accumulato più yard di qualsiasi altra squadra nella NFL, e come questo non ha importanza perché finalmente finirono nel mezzo del tavolo di annotazione.

in altre apparecchiature più sensibili, che il commento avrebbe infuriato diversi. Ma l’ala chiusa Daniel Graham ha detto che ha semplicemente motivato la squadra a lavorare con più sforzi nei nuovi giochi. Va notato che Graham ha anche giocato per McDaniels nel New England. E lo stesso Lonie Paxton, Gaffney e molti altri giocatori acquisiti all’Agenzia gratuita. Ciò ha portato al commento che Denver può essere trasformato in West Foxborough.

McDaniels, come il suo insegnante, non dà più importanza.

“Ti dico questo”, dice McDaniels. “Il mio comportamento, il modo in cui mi comporto con le persone, il modo in cui faccio le mie cose ogni giorno, è totalmente il mio stile, e la mia filosofia su come vincere? Lo stesso, perché ho intenzione di cambiare qualcosa che ho imparato bene e cosa è stato successo? “.

Sai cosa ha ottenuto?

McDaniels non ha il tempo di pensarci. Sale verso l’autobus che lo attende fuori dalla pratica e va al suo ufficio. Il sole è caduto, e il compito è appena iniziato.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *