Espazio! Indianapolis vuole tornare alla Formula 1 e anche apre la porta per iperworks del WEC

indianapolis f1 2005

26 marzo 2020, 20:01

Il circuito mitico di Indianapolis sta lottando per tornare a Formula 1. Questo è stato ammesso dal nuovo proprietario del circuito e tutto l’Indycar, Roger Penske. L’American Tycoon ha assicurato che hanno già mantenuto conversazioni con Chase Carey, il CEO di Liberty Media, in modo che Indianapolis ritorna alla Formula 1.

Penske è determinato a restituire la Formula 1 a Indianapolis più di un decennio dopo la tua partenza L’obiettivo sarebbe quello di entrare nel 2022, anche se c’è ancora molto da negoziare. Inoltre, non esclude la possibilità che gli iperdoporivas di IMSA e WEC siano eseguiti in Indianapolis in futuro.

Ci sono già stati riunioni tra Penske, il nuovo proprietario di Indianapolis e inseguire Carey

Hamilton Alonso Indianapolis f1 2007 / / / / / /

” Mio figlio Greg ha incontrato Chase Carey e ha avuto conversazioni preliminari durante le ultime due settimane “, ha detto Penske in una recente intervista con la rivista Racer, in Che ha riconosciuto che era interessato a tornare a Formula 1 ma che ora va bene se è economicamente fattibile.

In ogni caso, Penske è forte e afferma che “Voglio la formula 1 di tornare ad un certo punto. , ma non prima del 2022 “. Quella stagione produrrà il cambiamento della regolazione tecnica in Formula 1, poiché ha dovuto essere ritardato perché la pandemia coronavirus mantiene fabbriche chiuse.

Hamilton Indianapolis F1 2007

Indianapolis non accoglie una carriera di Formula 1 dal 2007, quando Lewis Hamilton ha preso la vittoria dopo una lotta a corpo a corpo con Fernando Alonso, sia in McLaren. Il Gran Premio degli Stati Uniti a Indianapolis è stato ferito dalla morte nel 2005, dopo quella famosa gara con solo sei auto in pista e la Michelin distruggendo se stesso nell’ovale.

Ma anche, Penske va oltre Riconosce le conversazioni con John Doonan, il Presidente della IMSA, per organizzare carriere di resistenza. “Indianapolis è per il” Purasangre “e vogliamo che sia speciale, vogliamo che gli sportivi vengano, penso che ci sia un buon potenziale per gestire una gara di resistenza alla speedway”, ha detto Penske.

alonso imsa

Devi ricordare che IMSA e ACO hanno accettato di unificare il tuo regolamento tecnico in modo che le auto di una e altre categorie siano uguali e possono eseguire entrambi i concorrenti. Cioè, potremmo vedere gli iperdoporivos del WEC che esegue una gara di resistenza in Indianapolis. Sarebbe assolutamente spettacolare.

“In breve, vogliamo creare carriere più spettacolari. Vogliamo cose che durano a lungo, che i nostri fedeli seguaci arrivano al circuito con i loro amici e familiari. È fantastico Opportunità per noi di fare la differenza “Ha concluso un pensiero che ha pensato una profonda rivoluzione nel più famoso ovale del mondo, Indianapolis.

on motorpasion | Nove furgoni camper che mostrano che c’è vita oltre la Volkswagen California | Tutto sulla nuova Kuga Ford: la prima auto ibrida ‘Made in Spain’ ha 56 km di autonomia e partenza zero

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *