Cosa viene: chi non riesce a pianificare, pianificare di fallire

specifico per il peso | & Nbsp 11/26/2018

Voglio intraprendere! – Essere precavidispensing nel 2019, organizzando e proiettando, può essere una grande decisione di non essere sbagliata da lic. Karina Costabello (*) Speciale per El GiaryAnaRecia bugia ma e abbiamo terminato un mese e terminò l’anno. È stato un anno difficile, senza dubbio e chissà se nessun altro non viene … per questo, dovresti essere preparato. La pianificazione è prevenzione. Se accendi tutto in documenti, quello che hai in mente lo scrivi e ti brama un piano, tutto sarà più facile o almeno, più organizzato. E qualcuno organizzato, prevalente, è più difficile da fallire. Forse pianificazione a lungo termine può essere difficile, ma non smettere di farlo. Forse la tua testa è più in vacanza che qualcos’altro, ma ho preso in considerazione che è tempo di rivedere i piani per il 2019, fare un equilibrio dell’anno che è passato e Come prepararsi per il prossimo. Se ancora non hai un business plan che ti guida dove stai andando, bramare un piano indicativo, un miniplano che ti mostra il nord in cui i tuoi obiettivi saranno e una revisione del contesto in cui ti muoverà. Qui passo una guida che dovrebbe rispondere al tuo piano, così semplice come lo era. Perché hai bisogno di fare una pianificazione? Sistemi e rituali Ci sono tutti i colori, ma l’essenza e il solo scopo di tutto questo è che si raggiunge ciò che hai proposto, che ti senti meglio, orgoglioso di te stesso, che ti rendi conto di tutti voi Ho imparato quest’anno, cresciuto e che continui a sviluppare tutte quelle funzionalità che ti aiutano ad andare avanti. Pianificare i tuoi prossimi 12 mesi è come iniziare un viaggio e devi prepararti per questo. Non si tratta solo di organizzare compiti su un calendario … è su come vuoi vivere e come vuoi sentire nei prossimi mesi, quindi va ben oltre il montaggio di un’agenda. Devi prenderlo sul serio. Perché iniziare questa pianificazione annuale? * Ho fatto una chiusura dell’anno, un equilibrio. Rivedere i record contabili, i record interni e altri dati aziendali per comprendere l’intero anno. Era come ti aspettavi? Quali sono stati i punti salienti dell’imprenditorialità? Quali sono stati i problemi principali che dovresti affrontare? Quanto Bill? Quali sono stati i tuoi costi? Qual è la tua situazione di pagamenti e collezioni? Devi avere la mente molto aperta, pensare che il bilanciamento che fai e la revisione di ciò che hai fatto avrai come conseguenza per prendere decisioni e non tutti saranno semplici. * Analizza il contesto. Cosa succede intorno alla tua azienda, nei tuoi consumatori, nella tua concorrenza, nella società e nell’economia in generale perché tutto ha un impatto sulle possibilità della tua attività. * Eseguire un’analisi fodden (punti di forza, opportunità, punti deboli e minacce). Utilizzerà questa matrice come strumento per fare una buona diagnosi generale, sia dagli aspetti esterni dell’azienda che dei detenuti. * Guarda obiettivi. Non è semplicemente obiettivo, riguarda ciò che vuoi raggiungere quegli obiettivi. In caso di aumento del reddito, non è il denaro stesso, ma cosa ti permetterà di essere, fare o creare quell’aumento del reddito. Puoi prendere un paio di giorni per chiarire le tue idee e determinare il corso delle tue prossime decisioni di azioni, ti assicuro che ne varrà la pena. Stabilire obiettivi efficaci è uno dei passaggi più importanti per il miglioramento della tua produttività, della tua felicità e della vostra salute. * Analizza risorse e investimenti. Analizza quali risorse e azioni devi cercare di soddisfare gli obiettivi proposti. * Progetta il futuro. Non abbiamo la palla di cristallo, ma possiamo disegnare il nostro anno con le informazioni disponibili, immaginando possibili scenari. Come prevedi l’anno prossimo per la tua attività se non apporti modifiche? Cosa puoi aspettarti in uno scenario ottimistico? Cosa in un pessimista? * Pianifica il meglio che puoi. Chi non riesce a pianificare il piano di fallire. Procrastinet non entra nel modello di successo. Non ottenere obiettivi che sai che non lo farai come, ad esempio, che hai provato per tre anni e non capisci. Quindi non essere ingannato. Pianifica solo ciò che vai davvero a fare. Ma i tuoi risultati personali e professionali sono molto meglio di quanto ti aspetti, e che questo riassunto su come pianificare gli obiettivi ti aiuterà a realizzarlo d’ora in poi.

(*) Comunicatore sociale – Pubblicità. Del Studio Moon Communication, Marketing and Design

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *