Compensazione esterna sfalsata

In un amplificatore operativo ideale, quando la tensione di ingresso è zero, l’output di questo è anche zero, che non è vero nella pratica, che non è vero nella pratica, Si dice che la tensione o la tensione di deviazione offset sia di circa 20 a 26 mV. Pertanto, è una tensione presente all’uscita dell’amplificatore anche quando le tensioni dei due ingressi sono zero. Questo effetto è causato dal rumore che l’amplificatore operativo amplifica e lo presenta all’uscita.

Questa tensione specifica il produttore e può essere determinata, poiché il prodotto della tensione di deviazione con il guadagno stabilito verrà visualizzato all’uscita, può anche generare tali op -AM variazioni di polarizzazione.

L’amplificatore 741 ha due perni disponibili per farlo. Questi pin (1 e 5) internamente sono collegati agli ingressi dell’amplificatore differenziale. Poiché la temperatura cambia cambia l’offset, è necessario calibrare costantemente questo valore, che è uno svantaggio, poiché è un processo monotono e molto variabile.

Figura 2.3 Misurazione della tensione offset.

Prurito, la tensione di deviazione può essere anulare con i perni di regolazione offset presenti nell’OP-AM, in questo modo:

Figura 2.4 Compensazione offset tramite pin 1 e 5 di 741, PIN 7 IT VCC

In questo modo la resistenza variabile sarà il dispositivo di regolazione. Non è una restrizione per mettere la tensione positiva di polarizzazione nella resistenza variabile, possiamo anche inserire la tensione di polarizzazione negativa e regolare.

È inoltre possibile utilizzare la configurazione mostrata nella Figura 2.5, in aggiunta è utile se il opam non dispone dei terminali di regolazione.

Figura 2.5 Offset Compensazione esterna attraverso la tensione della polarizzazione,

DOVE R1 è consigliata 10 volte maggiore di R2

Con questa configurazione la tensione offset può essere ridotta a zero, la funzione dei resistori R1 alle estremità della resistenza variabile è di avere a Una maggiore sensibilità di regolazione e il divisore di tensione R1 e R2 che abbassano la tensione di regolazione, poiché la tensione di deviazione è molto piccola e se introduciamo una tensione di regolazione molto grande, la tensione di spedizione cambierebbe dalla polarizzazione nulla di più.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *