Come creare la tua pizza fatta in casa in 50 minuti

chi non piace la pizza? Questa tradizionale ricetta italiana ha conquistato tutti i paesi dell’Europa e il resto del mondo. Negli ultimi decenni, una moltitudine di precotti o preparati da catene di fast food, è stato apparitivo in questo corso.

Questo ha reso la ricetta tradizionale è stata modificata e da un livello nutrizionale potremmo anche dire peggio. Mentre la casa è la più sana, oggi ti proponiamo di creare la tua pizza a casa in 50 minuti.

In solo mezz’ora avrai una pizza per il più puro stile italiano. Sarà una ricetta sana e nutriente e adatta a qualsiasi tipo di dieta. Quindi sai, metti il grembiule e prendi nota delle ricette che proponiamo. Mentre vedrai, facendo la tua pizza fatta in casa in 50 minuti è molto più facile di quanto pensassi.

Step 1: Elaborazione della massa

Rendi la Messa di pizza fatta in casa è il primo passo.

Il primo passo sarà quello di rendere l’impasto. Come vedrai, eseguire una pasta per la pizza per lo stile più puro italiano è molto facile e sono necessari pochissimi ingredienti. Per una pizza per quattro persone avremmo bisogno:

  • 250 grammi di farina
  • 10 grammi di sale
  • 10 grammi di lievito
  • 160 millilitri di acqua calda

Spessore ci piace la massa che possiamo aggiungere più o meno lievito. I 10 grammi sono un importo di orientamento. Cominciamo versando la farina in una ciotola e mescolandola con il sale. Quindi aggiungeremo l’acqua e il lievito e mescoleremo fino a quando una massa compatta.

Di seguito è riportato uno dei passaggi più importanti, lascia riposare la massa. Ti daremo una forma a palla e la lasceremo almeno 10 minuti. In modo che la massa non asciugata sia coperta con un panno. Una volta riposata la massa, si estende su carta da forno e si estende fino a raggiungere la dimensione desiderata. È importante che tutto l’impasto abbia lo stesso spessore in modo che sia cotto correttamente.

Quando l’impasto è già teso e presente un aspetto rotondo è coperto da un panno e permesso di stare in piedi per venti minuti.

Step 2: Elaborazione del riempimento

Se non abbiamo ancora fatto il bordo della pizza, questo è il momento. Sarà sufficiente a pizzicare i bordi in modo che abbiano più volume. Oltre ad essere un motivo estetico, grazie ai bordi, la pizza è più facile da mangiare, perché in questo modo gli ingredienti che contiene non cadono.

Una volta che i bordi sono resi la prima cosa da fare è estendere Un sottile strato di pomodoro fritto in tutta la superficie. A seconda dei tuoi gusti puoi anche cospargere un po ‘di origano. Anche se molte volte l’origano viene gettato alla fine di tutto, è insieme al pomodoro dove mostra il suo sapore.

Ora arriva la svolta del formaggio. Qui abbiamo diverse opzioni. Il più comune è cospargere in cima al pomodoro un generoso strato di formaggio grattugiato. Per gli amanti del formaggio proponiamo di coprire l’intera superficie con fette di formaggio e prenotare il grattugiato per cospargere la pizza quando tutti gli ingredienti sono.

Infine, aggiungiamo gli ingredienti principali della pizza tritata. Ci sono tante possibilità come sapori e persone. Ti consigliamo di scatenare la tua immaginazione. Se hai bisogno di idee, qui proponiamo una serie di idee:

  • fette di pomodoro naturale, formaggio e tonno
  • funghi laminati con pancetta tritata
  • Aubine, zucchine, pepe rosso e cipolla tritata

Step 3: Cottura

pizza metro Per cuocere è il passo finale prima che tu possa assaggiarlo.

Ora che la pizza è già fatta solo per cucinarla. Per questo avremo preriscaldato il forno a una temperatura di 220 gradi. Presentiamo la pizza e ci cuciniamo solo con la riduzione della resistenza del forno. Questo perché la parte inferiore, dove l’impasto è più lungo da cucinare.

dopo 5 minuti attivato la resistenza superiore e mantenere il calore su entrambe le superfici un paio di minuti. Infine, prendiamo la pizza dal forno e dallo voilà! Pronto da mangiare.

Sicuramente se avessi chiamato la pizza avrei preso lo stesso o anche il possibile che fosse stato ritardato più. Come vedi, creando la tua pizza sono tutti i vantaggi. Sappiamo cosa mangiamo, includiamo solo ingredienti sani e come no, la soddisfazione di averlo fatto noi stessi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *