Chi era la Regina di Saba?

dice alla Bibbia che c’era una regina che proveniva dalla terra di Saba a Gerusalemme Per il re Solomon King Solomon.

nell’entourage della queen saba: allevato, cortigiani e cammelli caricato con spezie e gioielli. Prima di Salomone, la regina, prova la tua saggezza con grandi domande di difficoltà che il re risponde senza problemi. Questo, insieme alle ostentazioni del suo palazzo, colpisce la regina e proclama che la saggezza di Salomone supera ciò che i suoi rapporti contavano, e consegnando come presente qual è stato il più grande dono, di un altro regno, che è mai arrivato a Gerusalemme.

/// contenuto:

Conta la Bibbia La storia della regina di Saba:

regina saba
Diverse interpretazioni della regina di Saba (illustrazione s .xx)

10 Poi la regina ha dato a Salomone tremilanovecentosessanta chili di oro, pietre preziose e grande quantità di profumi . Quindi mai più profumi arrivarono in Israele mentre la regina di Saba gli ha dato il re Solomon.

11 La flotta Hiram ha portato da Ofir, oltre all’oro, grande legno sandalo e pietre preziose .

regina saba
diverse interpretazioni della regina di saba (registrato s.xix)

12 Con legno, il re costruito passi per il tempio del Signore e per il Palazzo Reale, e anche fatto armi e lire per i musicisti. Da allora, non è mai stato importato, né ha visto di nuovo, sia sandalo che quel giorno.

13 re Salomone, d’altra parte, ha dato la regina di Sapendo tutto ciò che lo ha portato a chiederlo, oltre a ciò che lui, nella sua magnanimità, gli aveva già dato. Dopo di ciò, la regina è tornata al suo paese con tutti coloro che lo hanno partecipato.

Queen Saba
L’adorazione dell’albero sacro della regina di Saba e l’incontro tra Solomon e la Regina di Saba, ( Piero della Francesca H1452)

In testi biblici, la regina non è nominata dal tuo nome. Nella tradizione etiopica si chiama Makeda, mentre nella tradizione islamica (anche se non nel Corano) è conosciuta come Bilqis o Balkis. Altri nomi associati sono Nikaule o Nicaula.

Dov’è la terra mitica di Saba?

Curiosamente, la storia della Bibbia continua nel testo più sacro per gli etiopi, il loro libro di Reyes o, il Kebra Nagast (letteralmente: la gloria dei re) . Datato tra il 6 ° al 14 ° secolo D.C., la Kebra Nagast è un testo importante per la Chiesa ortodossa etiopica.

Sembra il nome della regina mitica di Saba, regina Makeda, che identifica la terra di Saba con antica Etiopia, cioè il regno di Aksum. Secondo la Kebra Nagast, la regina Makeda viaggia a Gerusalemme e ha un romanticismo con il re Salomone. Makeda tornerà alla terra di Saba e dà alla luce un bambino durante il viaggio: Menelik.

regina di saba

La storia racconta anche come Menelik, all’età di 22 anni, decide di andare a vedere il loro padre Salomone. Questo, deliziato da suo figlio, cerca invano di convincerlo a stare in Israele come il suo erede. Tuttavia, Menelik decide di tornare alla terra di Saba. È quindi che Solomon manda con sé i figli primogeniti degli anziani di Israele insieme all’Arca dell’Alleanza.

Account che MENELICE ha depositato l’ARK nella “Cappella dei tavoli “, una cappella vicino a Santa Maria de Sion in Aksum.

Queen Saba
La cappella Dai tavoli nella Chiesa della Madonna di Sion, secondo la tradizione etiopica, ospita l’arca dell’alleanza

Dov’è l’arca del Alleanza?

Molti etiopi ritengono che l’arca risieda all’interno della cappella, credo che l’Ark abbia viaggiato con il primogenito del Solomone, Menelik, Gerusalemme alla terra di Saba.

regina saba

La regina di Saba It è parte oggi del patrimonio etiopico e la persona in cui si basa il potere dei suoi re. Attraverso la sua unione con Solomone, l’Etí. Affermate le operazioni tra i suoi re e la monarchia davidica di Israele.I suoi re sono stati considerati discendenti diretti dalla casa di David e, quindi, re nel diritto divino.

Tafari Makonnen, 1 Meglio conosciuto come Haile Selassie I (Acura Goro, 23 luglio 1892-Addis Abeba, 27 agosto 1975), è stato l'ultimo monarca nell'occhiello del trono imperiale dell'Etiopia.

tafari makonnen, 1 noto come Haile Selassie I (Acura Goro, 23 luglio 1892-Addis Abeba, 27 agosto 1975), è stato l’ultimo monarca nell’occhiello del trono imperiale dell’Etiopia.

I membri di Abisinia royalty all'inizio del XIX secolo

membri dell’Abistinia Royalty all’inizio del XIX secolo

Ma è davvero saba la vecchia etiopia, come presumibilmente afferma il Kebra Nagast?

Le fonti archeologiche e storiche documento un regno di Saba (o Sheba) durante i tempi biblici nell’area dello Yemen.

È possibile che l’antica Etiopia sia stata influenzata da uno dei regni situati nell’Arabia meridionale e persino appropriato alcuni aspetti di quella cultura?

sacerdotessa sheba, trovata a sud dell'Arabia

sacerdotessa sheba, trovata a sud dell’Arabia

D4882 Nureyev Manica

p_217_map_yemen

P_218_MAP_FOREIGN_TRADE

Temple-Marib

o forse non era un regno, ma un impero che coperto da Yemen a East Sudan, controllando il commercio tra Africa e Asia? La grande domanda allora è, ancora una volta … dov’è la terra di Saba? L’antico regno di Aksum sarà come gli etiopi che affermano? Sarà l’area dello Yemen che dice il cosiddetto millennia?

aksum e Arabia meridionale nel terzo secolo
Aksum e Southern Arabia nel terzo secolo

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *