Basquetple.com

Joey Crawford era uno degli arbitri più carismatici negli ultimi giorni della NBA, così come la più polemica Qualche catalogagli come l’uomo che ha cancellato il sorriso a Tim Duncan. Perché? Si scopre che nel 2007, in una partita regolare di stagione davanti ai Mavericks, Crawford esclusa dal doppio del perno eterno degli speroni, che era paradossalmente in banca; Il giudice interpretato che Duncan rideva ironicamente dalle sue collezioni e che era la causa che doveva lasciare il campo di gioco, quando mancava una manciata di minuti per la chiusura del terzo trimestre.

Una volta finito il Gioco, l’NBA ha moltiplicato l’arbitro con $ 100.000, una penalità per il resto della stagione e qualcos’altro: un must per uno psichiatra, raccomandato dal Commissario David se stesso. Così, Joey Crawford ha spiegato mentre viveva quel momento, secondo lui, una delle sue più difficili della sua carriera: “Stern mi ha sospeso per il resto della stagione, pensavo che ci fosse una buona possibilità che la mia carriera finisse. Inoltre mi ordinò per andare a vedere a un Psychiatrist del parco Avenue, due volte, due ore ogni sessione. Questo ragazzo avrebbe fatto una determinazione sul fatto che fosse pazzo o meno. Quando sono arrivato, vado giù ed era morto per la paura, imbevuto del sudore per il mio cintura. Quindi, questo psichiatra non ho distinto una palla da basket della palla. Dopo quelle due ore, dice, “Ok, siamo finiti ‘. Ho detto,” Whoa, Whoa, Whoa, Whoa! Dovrei spendere un altro giorno per un paio d’ore. Hai già deciso che sono pazzo? Ha detto: “Non sei pazzo, sei troppo appassionato del tuo lavoro”. Ho pensato, “Ok, posso vivere con quella diagnosi ! ‘”.

Ma questo parlava che non ha segnato un punto finale per Crawford, che prese sul serio la cattiva reazione che aveva avuto in quell’alterca con Duncan:” Ho finito per andare avanti Vediamo il Dr. Joel Fish a Philadelphia. Tutti quelli di Philly, che sono nel mondo dello sport, sono andati a vederlo quando hanno avuto problemi. Il ragazzo ha salvato la mia carriera. Ho iniziato a vederlo un paio di volte a settimana. Mi ha detto: “Joe, se ritieni che la rabbia arrivi, fai semplicemente qualcosa con le tue mani. Mettili al tuo fianco o dietro la schiena. Continuavo a ricordarti che devi calmarti. Se qualcuno ti critica per una cattiva carica, sono diminuito della respirazione. Ti ricordi che sei un buon arbitro ‘. Quelle cose mi hanno aiutato a superare i miei ultimi 10 anni nella NBA. “

e andare che hanno fatto. Joey Crawford ha iniziato il suo legame con la NBA nel 1977 e ha lasciato l’arbitrato nel 2016, con 64 anni, con 64 anni, con 64 anni, con 64 anni poi di un viaggio di 39 stagioni nella migliore lega del mondo. È di più, una ferita (rottura del menisco sul suo ginocchio destro) lo costrinse a lasciare l’attività in anticipo.

Sono risultato Il curioso episodio nel che “ha cancellato il sorriso” a Tim Duncan:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *