Articoli di interesse e Nbsp & Nbsp (Italiano)

jonah 3

3.1, 2 Jonah era fuggito da Dio, ma ha ricevuto una seconda possibilità di partecipare al lavoro di Dio. Forse sento che non è addestrato per servire Dio a causa degli errori in passato. Ma il servizio di Dio non è una posizione ottenuta dal merito. Nessuno è degno di servire Dio, ma anche così Dio ci chiede di fare il suo lavoro. Forse abbiamo un’altra possibilità. 3.1, 2 Jonah dovrebbe predicare solo ciò che Dio gli ha detto. Era un messaggio di condanna contro una delle città più potenti del mondo. Non era il compito più piacevole, ma coloro che portano la Parola di Dio agli altri non dovrebbero lasciare che le pressioni o la paura sociali dettivano le loro parole. Sono chiamati a predicare il messaggio e la verità di Dio, da impopolare potrebbe essere. 3.3 Il testo ebraico non distingue tra la città stessa (le cui mura erano solo tredici chilometri di circonferenza in cui c’erano centosettantacinquemila persone) e il distretto di Nineveh che aveva cinquanta cento chilometri di diametro. Era una città “grande estrema” a cui hai dovuto dedicare tre giorni per viaggiare. 3.4-9 La Parola di Dio è per tutti. Nonostante il suo male, il popolo di Ninive era ricettivo al messaggio e si pentiva immediatamente. Se semplicemente proclamiamo ciò che sappiamo di Dio, forse siamo rimasti sorpresi da quanti risposti. 3.10 La città pagana di Ninive credeva il messaggio di Jonah e deplorato. Che effetto meraviglioso ha prodotto la Parola di Dio in quella gente perversa! Che contrasto con la testardaggine di Israele! Il popolo di Israele aveva ascoltato molti messaggi dai profeti, e non avevano voluto pentirsi. La gente di Nineveho ha ascoltato solo il messaggio di Dio una volta. Gesù disse che nel processo, gli uomini di Nineveh aumeneranno e condannano gli israeliti per la loro mancanza di pentimento (Mat 12: 39-41). Ciò che piace a Dio non è che siamo la tua parola, ma abbiamo risposto con l’obbedienza. 3.10 Dio corrispondeva alla misericordia e cancellato la punizione. Il Signore aveva detto che qualsiasi nazione contro cui aveva dato la punizione sarebbe scappava da lui se si è pentito (Germ 18: 7-8). Dio perdonava Ninive, come avevo perdonato Jonah. Dio punisce a correggere, non vendicarsi. È sempre disposto a mostrare compassione a chiunque lo cerchi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *