3. Assistenti Virtuali Voice

3.1. Assistenti e applicazioni vocali

Assistenti vocali sono programmi software basati sull’intelligenza artificiale che sono in grado di riconoscere la lingua con alta precisione (grazie all’apprendimento automatico) e rispondere ai comandi vocali per eseguire una serie di compiti e domande secondo Le fonti di informazione disponibili, in modo da consentire agli utenti di interagire con diverse piattaforme e hardware attraverso la voce.

Gli assistenti vocali possono essere integrati in vari tipi di piattaforme e dispositivi, tra cui possiamo evidenziare:

  • altoparlanti intelligenti. Noto anche come altoparlanti intelligenti o assistenti domestici. Questi sono dispositivi di comando vocale wireless con una serie di tecnologie integrate, come assistenti virtuali e intelligenza artificiale, che consentono il controllo della domotica domestica, riproducendo musica, informazioni di consulenza, intrattenimento, ecc. Gli altoparlanti più popolari sono: Amazon Echo, Google Home e HomePod.
  • Smartphone o smartphone. Sono integrati nel telefono indipendentemente dal sistema operativo; Ad esempio, Google Assistant in pixel e pixel xl.
  • smartwatch e wearables. Ad esempio, Siri è disponibile nell’orologio Apple; Google Assistant è presente in vari wearables.
  • elettrodomestici. Google Assistant è disponibile su televisori che hanno incluso Android TV.
  • Automobili. Google Assistant può essere utilizzato anche nei veicoli grazie ad Android Auto.
  • Sistemi operativi. Sono inseriti come parte del sistema operativo stesso; Ad esempio, tagliare in Microsoft Windows o Siri su dispositivi Apple IOS.

3.2. I giocatori principali

I principali giocatori che influenzano la ricerca vocale e la promozione dello sviluppo di questa tecnologia sono la cosiddetta gafa: Google, Amazon, Microsoft e Apple, con i relativi assistenti digitali corrispondenti:

  • Google Now (Lancia nel 2012) e Google Assistant (il lancio nel 2016).
  • Amazon Alexa (Lancio nel 2014).
  • Microsoft Cortana Lancio nel 2014).
  • siri da Apple (lancio nel 2011).

3.2.1. Google

L’assistente di Google ha la leadership in relazione alle funzionalità offerte dagli sviluppatori, nonostante sia stata rilasciata dopo Alexa.

Google Assistant si distingue per la facilità d’uso e le funzionalità di ricerca. È integrato in dispositivi Android, quindi ha un potente e puoi anche accedervi nel browser Chrome, che consente di usarlo su qualsiasi dispositivo mobile o sul computer. D’altra parte, sono disponibili anche Google Home e Home Mini diffusori intelligenti.

Un’utilità aggiuntiva di questo assistente intelligente è che integra tutti i prodotti Google e viene servito dal proprio motore di ricerca. Infatti, consente l’accesso alla cronologia di ricerca, che può aiutare a personalizzare le risposte per essere più utili. Questo è possibile poiché la maggior parte delle ricerche viene eseguita tramite Google.

Google ha contribuito a migliorare un cambiamento nel marketing digitale verso un linguaggio più naturale per le ricerche vocali lontano dal codice chiave di parole comuni. Questo cambiamento di approccio a un linguaggio più naturale è stato un vero impatto sulle strategie SEO. Secondo i dati di Google (2017), circa il 70% delle ricerche effettuate attraverso l’assistente di Google riflette un linguaggio naturale e non centrato sulle parole chiave tipiche che le persone scrivono in una ricerca web.

La ricerca vocale attraverso Google ha influenzato il SEO locale, in particolare le ricerche che di solito finiscono con me / “vicino a me”, o quelle che dovrebbero essere basate sulla posizione.

3.2.2. Amazon

Amazon è un importante innovatore nel mondo della ricerca vocale. L’obiettivo principale di Alexa è quello di indirizzare gli acquisti attraverso il mercato. Alexa è disponibile in una domanda di dispositivi mobili, ma una gran parte della sua crescita può essere attribuita all’aumento dei diffusori intelligenti, in particolare il popolare Echo Amazon Echo, che è stato il primo altoparlante intelligente per entrare nel mercato nel 2015, secondo Seifert ( 2015). Essendo il primo altoparlante intelligente, ottieni una posizione dominante sul mercato. Infatti, nel 2018, ha rappresentato una quota di mercato del 72% secondo Kinsella e Mutchler (2018b). Amazon sta anche cercando di ottenere assistenti vocali più comuni nell’area degli affari con il lancio di Alexa per gli affari alla fine del 2017, secondo Walker (2017).

Amazon Echo ha varie funzionalità e consente l’integrazione con terzi attraverso applicazioni in cui gli utenti possono eseguire passaggi e richiedere prodotti o servizi.

Mentre altre organizzazioni hanno avuto più difficoltà a monetare i loro assistenti digitali, Amazon ha un grande vantaggio competitivo grazie alla popolarità dominante del mercato Amazon.com sugli acquisti online. Secondo Kim (2018), alludendo a uno studio del CIRP, i proprietari di Amazon Echo spendono in media 1.700 dollari per Amazon, mentre i membri del Primo Amazon spendono $ 1.300 all’anno.

Anche se Alexa non è l’assistente digitale digitale su telefoni cellulari o computer, non c’è dubbio che Amazon sia qui per rimanere sul mercato delle ricerche vocali.

3.2.3. Microsoft

Cortana è stato lanciato per la prima volta nel 2014, originariamente per Windows Phone 8.1, quindi è uno dei primi attori del mercato della ricerca vocale. L’uso del taglio rapidamente è cresciuto in quanto è stato integrato in tutti i telefoni Windows ed è stato implementato in Windows 10, dove si distingue il suo utilizzo.

ha un ruolo importante nelle ricerche vocali attraverso i computer e, anche aiuta a rendere la configurazione di un nuovo computer. Secondo TSai (2018), è l’assistente intelligente più utilizzato nelle aziende.

si distingue per l’uso sul posto di lavoro e sui giochi online; Tuttavia, Microsoft non si è concentrata sullo sviluppo di un assistente domestico attraverso un altoparlante intelligente come il resto dei giocatori. Per questo motivo, l’impatto su questo mercato è stato debole.

Cortana è l’assistente perfetto per i professionisti, in quanto aiuta gli utenti ad essere più produttivi grazie a che consente un facile accesso alle e-mail attraverso Microsoft Outlook e tutto Funzioni di Office 365.

In relazione alla quota di mercato degli altoparlanti intelligenti negli Stati Uniti, secondo lo studio del Kinsella e Mutchler (2018a), sebbene Apple abbia minacciato di rompere il Dupolismo Amazon / Google, entrambi mantenuti dell’85% della quota di mercato totale nel 2018.

Amazon ha continuato ad avere il leader anche se la sua quota di mercato è stata ridotta da circa il 72% al 61%. Google è stata una società importante che è passata dal 18,4% a quasi il 24%, che rappresenta una metà della metà della quota di mercato amazzonica.

Gli altoparlanti intelligenti possono aver portato la recente popolarità della voce, ma vale la pena menzionare l’uso di assistenti vocali su smartphone.

A seguito dello studio di Kinsella e Muttchler (2018a) sull’adozione dei consumatori dei partecipanti alla voce, oltre 146 milioni di utenti li hanno testati su smartphone, rispetto a oltre 50 milioni di utenti che utilizzano diffusori intelligenti.

figura 2. Condividi di mercato degli altoparlanti intelligenti negli Stati Uniti 2018-2019

Adozione delle principali tecnologie per ottenere 50 milioni di utenti (in anni)

Seguendo questo stesso studio, Apple IOS e Android guidano la quota di mercato negli smartphone negli Stati Uniti. Per quanto riguarda l’uso di assistenti vocali su smartphone, Apple Siri rappresenta il 44%, mentre Google Assistant ha il 30%, seguito da Amazon Alexa con il 17% e, infine, Samsung Bixby e Microsoft Cortana con il 4%, rispettivamente.

Figura 3. Percentuale di utilizzo degli assistenti vocali su smartphone

Adozione delle principali tecnologie per ottenere 50 milioni di utenti (in anni)

3.2.4. Apple

L’assistente intelligente di Apple, Siri, è stato integrato nel sistema operativo dal 2011 insieme al lancio di iPhone 4S. È stato prima incorporato nelle applicazioni di messaggistica e meteorologia prima di diventare un assistente digitale più avanzato. Nonostante il suo lancio anticipato, Apple è stata lasciata indietro rispetto ai suoi concorrenti.

Siri divenne popolare grazie alle sue battute, che hanno contribuito all’Assistente digitale un po ‘più di personalità degli utenti che gli utenti avrebbero potuto prevedere inizialmente. È un prodotto iOS, il che significa che è stato progettato specificamente per usarlo su dispositivi Apple, in particolare l’iPhone. Questa differenziazione genera lealtà tra gli utenti di Apple, ma può complicare l’espansione e la crescita tra gli utenti che non hanno questo sistema operativo, soprattutto come aumenta l’uso di altoparlanti intelligenti.

L’altoparlante intelligente di Apple, HomePod, è stato introdotto a L’inizio del 2018, è supportato da Siri e offre la stessa serie di funzionalità tipiche di altoparlanti intelligenti, ma è limitata dalla sua endogamia, come qualsiasi altro prodotto Apple.È più caratterizzato da essere un altoparlante di alta qualità rispetto a essere un assistente virtuale. Questa situazione ha un impatto sulla quota di mercato, che è uno dei più bassi nel 2018 secondo Kinsella e Mutchler (2018a).

3.3. Principali comandi: Azioni di Google Assistant e Azioni Alexa

Uno dei modi migliori per capire come ottenere vantaggi delle ricerche vocali Le applicazioni è comprendere appieno come funzionano questi assistenti. Successivamente, analizzeremo le possibilità dei due degli assistenti più utilizzati: Google Assistant e Alexa.

I comandi di questi assistenti prendono nomi diversi. A Alexa sono chiamati abilità e in Google Assistant sono chiamati “Azioni”. Non tutte le funzioni sono disponibili per impostazione predefinita; Alcuni devono essere attivati dagli utenti; Ad esempio, per consentire una funzione ad Alexa, è sufficiente dire “Alexa, abilita l’abilità X”.

La maggior parte dei comandi viene creata da sviluppatori indipendenti, analogamente alle applicazioni degli smartphone. Proprio come te, c’è una varietà infinita di cose da chiedere ai partecipanti alla voce.

Le applicazioni più popolari sono quelle relative agli altoparlanti intelligenti per riprodurre musica. È così semplice come dire: “Alexa, metti musica di Michael Jackson” in modo che la musica di questo cantante inizia a riprodursi; Anche, puoi essere più specifico e chiedere una canzone o un album specifico dall’artista.

Va notato l’aumento degli ultimi anni di podcast e audiolibri, che stanno guadagnando popolarità per l’accessibilità a diversi I comandi come “pausa”, “riprende”, “inizia dall’inizio”, che facilitano l’ascolto sui programmi o dei libri in cui sei interessato.

Inoltre, uno degli obiettivi molto utili dei partecipanti è l’intrattenimento. Puoi chiedere ad Google Assistant di sintonizzare il nostro programma preferito o dirci uno scherzo o una storia per intrattenerci. Ci sono anche numerosi giochi in audio, come banale o pietra, carta o forbici.

Un’altra delle funzioni primarie per i quali vengono utilizzati i partecipanti è l’accesso alle informazioni. Questo tipo di ricerche è solitamente correlata a notizie recenti, tempo e condizioni del traffico. Nel caso di Alexa, gran parte di queste informazioni viene raccolta in una funzione chiamata briefing flash, che offre ai titolari di vari argomenti. Grazie ad esso, gli utenti possono rimanere aggiornati su ciò che accade intorno ad esso. Dì solo: “Alexa, qual è il mio riassunto informativo?” Per lei aggiornare i contenuti nell’ordine di preferenza che è stato precedentemente selezionato. Per quanto riguarda Google Assistant, ci sono molte diverse azioni che mostrano notizie e titoli; Puoi mostrare tutte le notizie da una determinata fonte, le ultime notizie ordinate da temi, ecc.

I partecipanti hanno lo scopo di semplificare la vita quotidiana dell’utente. Puoi chiedere ad un assistente di annullare un abbonamento a un servizio, chiedi ai quantitativi di una ricetta specifica, chiedi di scrivere come è scritta una parola o che dice il suo significato. Aiutano anche gli utenti a navigare tra i siti Web, temporizzazione di un certo tempo o correggere un allarme. Google Calendar ha aiutato molte persone a organizzare la loro agenda con l’evento, le riunioni e il promemoria dei compiti. I fan dello sport possono chiedere come si è conclusa una partita, quanti punti indossano una squadra o curiosità sui giocatori come “Perché Fernando Torres chiamava il bambino?”.

I partecipanti hanno come scopo la vita quotidiana L’utente è facile

Una delle grandi tendenze recenti di questi assistenti è la promozione di uno stile di vita più sano. Google Assistant ha un’azione chiamata quale formazione costituita dalla raccomandazione di diversi tipi di formazione in base all’obiettivo, l’utente persegue. Puoi anche ordinare raccomandazioni sui ristoranti nelle vicinanze o ordinare il cibo a casa. Aiuta, anche, per gestire le informazioni sulla finanza offrendo informazioni su di esso o, anche, può generare pagamenti tramite Google Pay dicendo “Google, pagare Daniel 15 euro per la cena ieri.” È fatto.

Una possibilità molto interessante offerta da Alexa è l’aiuto di preparare interviste; Dire “Alexa, intervista me”, questo inizierà a porre le domande di base di un’intervista in modo che possa essere praticata.

Avanti, una casella con reali esempi pratici effettuati durante questa ricerca è esposta a interagire con Google Voice Assisting.

Tabella 1.Queste reali alla procedura guidata Google

funzione

Categoria

Cerca

Risposta

Ottenere informazioni locali

tempo

“OK, Google, a che ora fai oggi?”

“oggi a Madrid sarà parzialmente nuvoloso. È prevista una temperatura massima di sei gradi e un minimo di zero gradi” (pagina temporale).

Food

“OK, Google, panetterie in Pacifico”

“Qui hai panetterie vicino a Madrid” (map show).

Scheduli

“A che ora fanno i vendicatori oggi a Madrid?

” oggi i venganti castono: endgame in helmo cinemas ideale a quattro, cinque e sei un quarto a; Lo mettono anche a Capitol Cinemas e Renoir Princess Cinemas “(sono mostrate sessioni).

navigazione

” OK, Google, come vado all’ambasciata degli Stati Uniti da Avenida de América? “

” Okay, il modo migliore per andare all’ambasciata dagli Stati Uniti da Avenida de América in auto è di A2. Ci vorrebbero 14 minuti con traffico moderato “(il percorso di Google Maps).

Plan
the Day

Traffico

“OK, Google, come è il traffico oggi per andare al lavoro?”

“Come traffico è fluente dalla tua posizione, ci vorranno circa 26 minuti” (il percorso di Google Maps).

Promemoria

“OK, Google, ricordamelo domani vai a Correos alle nove del mattino”.

“perfetto. Ti ricorderò di domani alle nove del mattino “(viene visualizzato il promemoria aggiunto).

Voli

“OK, Google, a che ora è il primo aereo a Londra il mercoledì di
Madrid?”

“Questo è ciò che io trovato “mostrato la pagina di rumbo.es con i voli di madrid-londines).

Chiedi
all’assistente

Notizie
Aggiornato

“OK, Google, dimmi le ultime notizie oggi”

“Qui hai le notizie più recenti” (le ultime notizie dal paese e il bollettino radio nazionale della Spagna).

Calcoli

“OK, Google, quanto costa 7 × 7?”

“7 × 7 è uguale a 49 “(viene visualizzato la calcolatrice).

traduzioni

” ok , Google, come è “cuscino” in inglese? “

” cuscino “(il traduttore è mostrato).

Finanza

“OK, Google, quanti punti Iberdrola caricato sulla borsa?”

“In questo momento, il prezzo di Iberdrola è di 8,1 euro con un aumento di 2,07% da ieri “(il risultato viene visualizzato con la data e l’ora).

web @ p>

“OK, Google, mostrami i migliori blog di marketing”

“Qui hai” (mostrato la pagina di 40Defiebre.com con i migliori blog di marketing digitale) .

PLAY
Files
Multimedia

MUSIC

“OK, Google, metti Joaquín Sabina”

“perfetto, ho intenzione di provare a mettere Joaquín Sabina a Spotify “(riprodotto e ci ha dato dieci in spotify).

Podcast

“OK, Google, gioca il podcast di Carlos Ríos”

“Qui hai il risultato del Web” (la pagina Ivoox.com viene visualizzata con Podcast 37, Intervista Carlos Ríos: zucchero, dieta …).

Video

“OK, Google, Put Radio Television Spagnolo”

“OK, Bene Pongo Radio Tele-
Vision spagnolo su YouTube “(ha mostrato video del canale YouTube).

intrattenimento

Conosci la procedura guidata

“OK, Google, quanti anni hai?”

“Sono molto giovane, ma non vedo come controllo su internet” .

giochi

“OK, Google, giochiamo addominali”

“con la mia faccia rossa, il mio occhio nero e il mio vestito verde, per tutto il campo Sono felice. Cosa sono io? Un papavero”.

intrattenimento

“ok, google, dimmi uno scherzo”

“Vale, qui va: la tenda si apre e un asino è visto; finito, un altro asino, e in cima a quello, un altro asino. La tenda è chiusa. Qual è il nome del film? Tribernum”.

Fonte: propria elaborazione.

In breve, si stima che ci siano più di 70.000 competenze per Alexa negli Stati Uniti e oltre 1 milione di azioni per Google Assistant.Questo è il motivo per cui è importante per le aziende comprendere le capacità di abilità dei dispositivi alla funzionalità vocale e sfruttarle al massimo. È un ciclo che è costantemente ripetuto e devi sapere come essere posizionato sul lato che consente di ottenere maggiori vantaggi.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *